Economia

Sciopero della scuola: studenti e insegnanti contro il governo Renzi

Lo sciopero è stato programmato per venerdì 10 ottobre. Il piano scuola Renzi-Giannini viene giudicato come "quanto di peggio i governi degli ultimi 20 anni hanno tentato di imporre"

Per il governo Renzi, quello che sta per iniziare è un autunno che si annuncia caldo di scioperi. Si inizia il 10 ottobre: insegnanti (sigla Cobas) e studenti scenderanno in piazza contro un piano scuola definito il riassunto di "quanto di peggio i governi degli ultimi 20 anni hanno tentato di imporre".

A preoccupare i docenti, soprattutto, la proposta di assunzione di 150 mila precari delle GAE (graduatorie ad esaurimento) entro il 1 settembre 2015. Il rischio, scrivono i Cobas, è che ciò avvenga dopo l'espulsione di altre migliaia di precari che, pur non essendo inseriti nelle GAE, spesso vantano gli stessi anni di esperienza. Timori vengono espressi anche sulla discrezionalità concessa ai presidi, previa non meglio specificata "consultazione collegiale", di assumere e licenziare direttamente docenti ed Ata.

Il movimento nazionale studentesco, invece, condanna "senza se e senza ma" la proposta dell'obbligo di 200 ore di apprendistato gratuito in azienda per le scuole tecniche e professionali. Chiede invece "di ripartire da noi, dalle proposte che abbiamo costruito partendo dalle scuole e dalle assemblee: garantire realmente il Diritto allo Studio con una legge nazionale, riformare il sistema di Governance delle scuole rendendolo veramente partecipativo, cambiare radicalmente il sistema valutativo che non sia più quantitativo ma qualitativo, riformare complessivamente la struttura del sistema educativo italiano partendo da una riforma dei cicli fino ad arrivare al superamento del sistema dell’accesso programmato all’università . E il 10 Ottobre lo chiedemo a gran voce. In tutta Italia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero della scuola: studenti e insegnanti contro il governo Renzi

BresciaToday è in caricamento