Verso la vendita storica azienda bresciana: sarà comprata dagli algerini

Nessuna conferma ufficiale, ma le voci corrono eccome: la multinazionale algerina Cevital pronta ad acquisire anche gli stabilimenti della Leali Steel, a Borgo Valsugana e a Odolo

Il laminatoio di Odolo

Shopping straniero (anche) in terra bresciana. La multinazionale nordafricana Cevital, che fa capo al miliardario algerino Issad Rebrab (il suo patrimonio è di oltre 3 miliardi di dollari) continua a investire nell'acciaio italiano.

Dopo l'acquisizione di parte dell'ex acciaieria Lucchini di Piombino, in Toscana, e che dovrebbe riaprire nel 2019, la Cevital è pronta a investire altri milioni per acquisire le strutture Leali Steel, di proprietà degli svizzeri del gruppo Klesch.

Sono due gli stabilimenti che sarebbero coinvolti nella cessione: l'acciaieria vera e proprio di Borgo Valsugana, in provincia di Trento, e il laminatoio di Odolo in Valsabbia. In tutto si contano ancora 250 addetti.

Un tempo era più di 350. Poi è arrivata la crisi di ristrutturazione, un pezzo alla volta. Adesso un nuovo investimento straniero: i sindacati giustamente esprimono preoccupazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'azienda rassicura: a quanto pare nel progetto Cevital – società fondata nel 1998 e che si occupa davvero di tutto, dalla raffinazione dello zucchero ai pezzi delle automobili – il rilancio dell'ex Lucchini di Piombino si legherebbe a doppio filo con gli stabilimenti trentini e bresciani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento