Un lavoro (quasi) mai visto: gestire un monastero in Franciacorta? Adesso si può

Il Comune di Provaglio d'Iseo cerca interessati alla gestione del monastero di San Pietro in Lamosa: l'ipotesi di una concessione di sei anni (con opzione per altri due)

Non è un annuncio da tutti i giorni: il Comune di Provaglio d'Iseo ha pubblicato da pochi giorni un avviso pubblico finalizzato all'acquisizione di manifestazioni d'interesse per la concessione in gestione dei locali di proprietà comunale presenti all'interno del complesso monumentale del monastero di San Pietro in Lamosa.

Una manifestazione d'interesse, si legge nell'allegato alla determina, che ha uno scopo "esclusivamente esplorativo": servirà a inquadrare la situazione, a verificare eventuali interessati prima di "una successiva e idonea procedura di selezione a norma di legge".

"Il Comune di Provaglio d'Iseo – continua il testo – intende avviare un dialogo tecnico con operatori, entità culturali private interessate alla riqualificazione funzionale di uno spazio da adibire a luogo di confronto, scambio, valorizzazione e accoglienza delle ricchezze culturali del territorio, in particolare della Franciacorta, attraverso anche l'avvio e il consolidamento di un processo di integrazione dell'ambito territoriale di riferimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento