Economia

Bancarotta da 600 milioni di euro: a processo i fratelli Medeghini

In primavera via al processo per il crac Medeghini, l’azienda casearia con sede a Mazzano dei fratelli Arturo e Severino, entrambi in carcere da luglio. Sono 8 le persone rinviate a giudizio, con loro altri 60 indagati

Arturo Medeghini

Otto persone rinviate a giudizio, altre 60 indagate a vario titolo, i due fratelli titolari dell’azienda del ‘crac’ ancora in carcere, a 6 mesi dall’arresto. Si aspetta la primavera per il processo vero e proprio, quello che riguarda il fallimento dell’azienda Medeghini, gli specialisti del caseario e del formaggio sotto la lente degli inquirenti dal 2010, accuse di bancarotta fraudolenta e falso contabile, più di 250 dipendenti rimasti senza lavoro e un ‘buco’ accertato di 600 milioni di euro.

Il 19 maggio in scena il processo, a marzo un anticipo: il rito abbreviato per Maurizio Natale, uno degli uomini di fiducia dei fratelli Medeghini – Arturo e Severino, in carcere da luglio. Poi in ordine saranno processati tutti gli altri: i due fratelli, il loro consulente di fiducia Mauro Mor, volti noti delle indagini come Pamela Cavallari, Attilio Bonetti, Costanzo Bonomi, Matteo Franceschini, Ivan Mora.

Con loro si contano almeno un’altra sessantina di indagati: indagini ancora preliminari ma che coinvolgerebbero decine di tecnici e funzionari di numerosi istituti di credito, coinvolte a vario titolo negli illeciti assestamenti della società. La Medeghini Spa aveva sede a Mazzano, tra le sue controllate anche la Medeghini Sas e la Borghetto.

Il ‘buco’ accertato si aggira intorno ai 600 milioni di euro. A conti fatti, secondo gli inquirenti, mancherebbero ancora 70 milioni: soldi volatilizzati, spariti. Un po’ come quelle 50mila forme di Grana Padano che si sarebbero dovute trovare nei magazzini, e di cui invece non c’è più traccia. Un bel gruzzolo: a 10 euro al chilo, e 20 chili per forma..

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta da 600 milioni di euro: a processo i fratelli Medeghini

BresciaToday è in caricamento