Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Morto Francesco Bugatti: era a capo di un gruppo da oltre 50 milioni di euro

Saranno celebrati venerdì pomeriggio i funerali di Francesco Bugatti, storico patron del gruppo di famiglia che oggi conta centinaia di dipendente e oltre 50 milioni di fatturato

I lavoratori della Aignep, azienda della Bugatti Group

A poche ore dalla scomparsa di Angelo Ziglioli di Gavardo, anche a Lumezzane si piange per un altro grande esponente della borghesia bresciana: imprenditoria in tutto per la scomparsa di Francesco Bugatti, morto a 89 anni. Da qualche settimana era ospite della Rsa Le Rondini, dove si è spento serenamente.

Storico patron del Bugatti Group, che controlla tra le altre la San Marco SaPa, Casa Bugatti, Aignep, Picchi e Landa, con centinaia di dipendenti e un fatturato aggregato di oltre 50 milioni di euro. Un pezzo di storia della provincia e non solo: l'azienda di famiglia mosse i primi passi nei primi anni '20 del Novecento, ormai quasi un secolo fa.

I funerali di Francesco Bugatti

Lo piangono la moglie Mirella, la figlia Lilla con Battista, i nipoti Sandra, Francesca e Massimo, i fratelli Danira, Ottorino e Tarcisio. I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio alle 16 nella chiesa parrocchiale di Sant'Apollonio: il corteo funebre partirà solo pochi minuti prima dalla Sala del commiato Benedini.

La famiglia ringrazia in particolare il medico curante, dottor Nahas, ma anche “tutti i medici, infermieri, ausiliari e volontari della Fondazione Le Rondini per le amorevoli cure prestate”. Bugatti è stato sempre impegnato nel lavoro e nella famiglia, ma anche in politica: proprio a Lumezzane è stato assessore ai Lavori pubblici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Francesco Bugatti: era a capo di un gruppo da oltre 50 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento