Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

È già un 2023 d'oro per Cembre: utile di 24 milioni di euro nel 1° semestre

Resi noti i dati della relazione relativa ai primi 6 mesi

L'utile netto di Cembre sfiora i 24 milioni di euro (23,9 milioni per la precisione) nel primo semestre 2023, in crescita del 31,3% rispetto ai 18,2 milioni dello stesso periodo dello scorso anno: è quanto emerge dalla relazione relativa ai primi sei mesi di quest'anno appena approvata dal Cda di Cembre spa, società quotata nel segmento Euronext Star di Borsa Italia e tra i primi produttori in Europa di connettori elettrici e di utensili per la loro installazione.

I numeri di Cembre

Nei primi 6 mesi del nuovo anno il gruppo ha raggiunto ricavi consolidati pari a 117,6 milioni di euro, in crescita del 12,7% rispetto ai 104,4 milioni del primo semestre 2022: i ricavi delle vendite sono stati realizzati per il 44,2% in Italia, pari a 52 milioni di euro, per il 45,9% nel resto d'Europa, per il 9,9% nel resto del mondo.

Il margine operativo lordo (ebitda) si attesta a quota 38,6 milioni di euro, corrispondenti al 32,9% del fatturato: il risultato ante oneri finanziari (ebit) è invece pari a 32,4 milioni, pari a un margine del 27,6% sui ricavi delle vendite. L'utile consolidato ante imposte è di 32,5 milioni, l'utile netto – come detto – di 23,9 milioni. Il gruppo Cembre, fondato nel 1969 e quartier generale a Brescia, conta oggi un totale di 856 collaboratori (erano 822 lo scorso anno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È già un 2023 d'oro per Cembre: utile di 24 milioni di euro nel 1° semestre
BresciaToday è in caricamento