Economia

La ricetta per il futuro dell'imprenditoria italiana secondo Digital Mood

Christian Forgione dell'agenzia di web marketing Digital Mood parla del futuro dell'imprenditoria italiana, tra innovazione digitale e sostenibilità ambientale

Da alcuni recenti report e studi1 condotti con diverse platee di imprenditori italiani, emergono tre macroambiti su cui l’imprenditoria vuole concentrare gli sforzi: talento, tecnologia digitale e sostenibilità. La recessione spaventa ma non frena l’economia, e, in un contesto complesso come quello attuale, gli imprenditori italiani sono sempre più convinti che il focus degli investimenti siano competenze e sostenibilità sostenute dalla tecnologia digitale. 

Ne abbiamo parlato con Christian Forgione, founder e strategist di Digital Mood, agenzia di web marketing con sede a Montichiari. Il digitale, visto nel suo complesso tra innovazione dei processi e nuove opportunità commerciali, è un argomento molto caro all'agenzia. 

“Siamo a Montichiari, in una zona a forte vocazione commerciale e industriale, conosciamo molto bene le problematiche dell’imprenditoria bresciana. Sappiamo bene quanto sia complicato nell’economia reale, per le piccole e medie imprese dedicarsi all’innovazione digitale” 

Secondo il founder di Digital Mood, dalla sua lunga esperienza a fianco a fianco con gli imprenditori, un’azienda per potersi definire tale, oggi è tenuta ad innovarsi digitalmente, a implementare tecnologie digitali di produzione e di marketing. Purtroppo però spesso gli imprenditori non hanno tempo per aggiornarsi sulla costante innovazione, a causa di eccessivi impegni commerciali, produttivi, burocratici. 

“Il digitale, in particolare il marketing digitale, migliora la visibilità dell’azienda e snellisce i processi di customer care e da nuova linfa a quelli commerciali. Ma difficilmente gli imprenditori hanno tempo e risorse da dedicargli” In quest’ottica lavora Digital Mood, una web agency strutturata per dialogare con l'imprenditore e la sua azienda per trovare soluzioni digitali necessarie, di alta qualità e che puntino all’aumento di lead in target. 

In questi anni l’agenzia sta crescendo  con i suoi clienti, accogliendo le sfide del mercato reale e virtuale, interconnessi al punto da viaggiare insieme per sviluppare una strategia di marketing integrata, come nel caso di negozi fisici e online o aziende che hanno ottenuto un forte ritorno commerciale dalle digital PR (public relations). 

Digital Mood si distingue per il confronto serrato con le aziende per ogni piccolo o grande investimento nel digital marketing. “La nostra agenzia è in equilibrio tra il pragmatismo dei budget e la creatività dei contenuti, per ottimizzare risorse e tempo del nostro cliente senza rinunciare mai a innovazione e bellezza” 

Christian e i suoi collaboratori hanno sviluppato un’ identità solida e ottimista che si è tradotta in un nuovo sito, di cui sono orgogliosi e che racconta nel dettaglio il metodo e le competenze di Digital Mood. 

“È stato bello creare il nuovo sito” continua Christian Forgione, “mi ha fatto fare un tuffo nel passato e riflettere sul presente, su come la nostra realtà stia crescendo, ma soprattutto sulla visione del futuro. Siamo pronti alle nuove sfide e siamo convinti che lo studio e l’aggiornamento costanti siano necessari per comprendere lo scenario complesso e stimolante in cui viviamo”.

Digital Mood si pone come agenzia di consulenza nel digital marketing per aumentare il business con processi di analisi, verifica dei risultati e adattamento costante. “Noi facciamo guadagnare i clienti, non gli strumenti che usiamo” conclude il founder.

Vi consigliamo di dare un occhio al sito di Digital Mood per capire meglio metodo, affidabilità e case history dell’agenzia di digital marketing che propone strategie differenti e concrete per settori molto diversi tra loro, “ma tutti vissuti con grande passione”. 

1​Survey EY Private presentata per l’apertura delle candidature al premio Imprenditore dell’anno


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricetta per il futuro dell'imprenditoria italiana secondo Digital Mood
BresciaToday è in caricamento