Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia Paitone

Bresciani Cover All di Paitone: chiesto un anno di cassa integrazione

«Abbiamo chiesto all'azienda - spiega Alessandra Damiani della Cisl - la rotazione dell´organico e l´anticipo del trattamento di cassa. L'azienda non l'ha concesso a causa, dice, della difficoltà economico-finanziaria in cui si trova»

Un anno di cassa integrazione straordinaria per crisi aziendale alla Bresciani Cover All di Paitone a partire dal prossimo 20 agosto. Se n’è discusso ieri negli uffici bresciani della Regione Lombardia tra i rappresentanti aziendali e quelli dei lavoratori: Fim Cisl e Rsu.

La cassa dovrebbe riguardare 11 dei 21 dipendenti della fabbrica che opera nel settore della progettazione e fornitura di tendostrutture modulari.

L’incontro è terminato con un verbale di mancato accordo: «Abbiamo chiesto all’azienda – spiega Alessandra Damiani della Segreteria della Fim Cisl di Brescia – la rotazione dell´organico e l´anticipo del trattamento di cassa. L’azienda non l’ha concesso a causa, dice, dell difficoltà economico-finanziaria in cui si trova». Da qui il verbale di mancato accordo.

(fonte: Cisl Brescia)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bresciani Cover All di Paitone: chiesto un anno di cassa integrazione

BresciaToday è in caricamento