Stato di agitazione nei supermercati bresciani: lavoratori in sciopero

Sabato 19 dicembre lo sciopero nazionale dei lavoratori della grande distribuzione, supermercati e centri commerciali. A Brescia in tutto sono 10.000 addetti: braccia incrociate per il contratto nazionale

Il contratto nazionale non può più attendere: questo il grido di battaglia dei lavoratori della grande distribuzione, supermercati e centri commerciali, che incroceranno le braccia per tutta la giornata di sabato 19 dicembre. Una mobilitazione che coinvolgerà tutte e tre le principali sigle sindacali, e i lavoratori dei punti vendita iscritti a Federdistribuzione: già raggiunto infatti un primo accordo con le aziende iscritte a Confcommercio.

A Milano è prevista una grande manifestazione degli addetti del terziario, a cui aderiranno anche non pochi bresciani. Il corteo si muoverà dal Bastione di Porta Venezia intorno alle 10.30, per poi terminare in Piazza della Scala. Lo sciopero di sabato è la replica della mobilitazione del 7 novembre scorso.

In tutta Italia sono circa 300mila gli addetti alla grande distribuzione (Gdo), a Brescia se ne contano più di 10mila. Così la Cgil in una nota: “Dopo il recesso dal contratto del Terziario da parte di Federdistribuzione, fuoriuscita da Confcommercio ad inizio del 2012, le aziende associate procedono di frequente alla disdetta della contrattazione integrativa aziendale, determinando un forte arretramento di diritti e di tutele”.

Due parole d'ordine per lo sciopero di sabato: la conquista del contratto nazionale e la difesa dei diritti. E le aziende? Federdistribuzione ha annunciato solo pochi giorni fa di volere “un contratto per i nostri collaboratori, ma veniamo da anni difficili, con cali di fatturato e redditività vicine allo zero. Ma non abbiamo alcuna intenzione di ridurre le retribuzioni o di peggiorare le condizioni di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento