Pensionati bresciani tra i più poveri d'Italia: il 33% sotto i 500 euro

I dati aggiornati del quadro delle pensioni bresciane: in tutta la provincia 347mila pensionati con una media di 881 euro. I più ricchi a Cellatica, 1047 euro al mese, i più poveri a Magasa, solo 586

Trecentoquarantaseimila e settecentonovantasette: il numero dei pensionati di tutta la provincia di Brescia. Una cifra che, seppur in calo dello 0.5% rispetto al 2012, è sintomatica di una società invecchiata: circa un bresciano su quattro infatti è un pensionato. E che non sempre se la passa benissimo: il 65% delle pensioni Inps bresciane non superano i 1000 euro i mensili, quando nel resto dello Stivale la percentuale si attesta al 40%, mentre il 33% non arriva neppure ai 500 euro (11% la media italiana).

La media provinciale ai 1000 euro dunque non ci arriva: a conti fatti sono 881 euro per ogni lavoratore a riposo, in crescita di 8 euro rispetto all’ultima rivelazione, datata ancora 2012. Ma il costo della vita è cresciuto in maniera esponenziale, e il piccolo aumento non rende giustizia.

Comune per Comune la mappa si fa assai diversificata. La città di Brescia bene o male rispecchia la ‘quota’ provinciale, con 945 euro medi per ogni pensionato cittadino. Decisamente più bassa rispetto al paese più ricco dal punto di vista pensionistico, il vicino Comune di Cellatica a quota 1048 euro.

A seguire Barghe (1040 euro), Soiano (1037), Bovezzo (1027), Provaglio Valsabbia (1014) e Nave, per un ‘pelo’ sopra i 1000 euro. Poi un arco assai variabile, e diversificato: dagli 830 di Adro ai 930 di Capriano del Colle, dai 993 di Odolo ai 774 di Rudiano.

In fondo alla classifica i Comuni più piccoli, quelli che lentamente si stanno spopolando. Fanalino di coda il borgo di Magasa, con 586 euro di pensione media. Poi Monno con 613. Valvestino con 639, Prestine con 698.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento