Economia Lumezzane

Imprenditore e Cavaliere del Lavoro, Vitale Saleri muore a 88 anni

Sabato pomeriggio l'ultimo saluto a Vitale Saleri, storico imprenditore di Lumezzane e fondatore dell'omonima azienda, aperta nel 1964. Era stato nominato Cavaliere della Repubblica

Si è spento a 88 anni dopo una vita intera dedicata al lavoro il Cavalier Vitale Saleri, imprenditore di Lumezzane e fondatore (nel 1964) della torneria che ancora oggi porta il suo nome. L'azienda ha sempre operato nel campo delle tornerie automatiche, specializzandosi nella torneria della barra in ottone. Le minuterie prodotte dalla Vitale Saleri vengono utilizzate nell'industria idraulica, in rubinetteria, meccanica, automotive, perfino arredamento e articoli da regalo.

Una vita per il lavoro, tanto che nel 1999 era stato nominato Cavaliere dalla Repubblica dall'allora presidente Carlo Azeglio Ciampi. Lo piangono il figlio Francesco con Giovanna, i nipoti Gianluca e Sara, la sorella Fulvia.

La veglia di preghiera verrà celebrata venerdì pomeriggio (ore 18) nella casa del commiato Benedini, i funerali invece sabato pomeriggio alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di San Sebastiano a Lumezzane.

Grande appassionato di auto storiche, Vitale Saleri viene ricordato con affetto anche dagli amici della scuderia Emmebi 70, club di auto e moto storiche fondato una ventina d'anni fa, e che oggi conta circa un'ottantina di soci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore e Cavaliere del Lavoro, Vitale Saleri muore a 88 anni

BresciaToday è in caricamento