L'invasione dei ragnetti rossi in casa: ecco come liberarsene

Piccoli e innocui per gli uomini e gli animali, i ragnetti rossi possono comunque diventare un problema: rilasciano un pigmento che macchia muri e vestiti. Come liberarsene

Non è detto che il primo anticipo d'autunno, anche nel Bresciano, li abbia definitivamente debellati: anzi, nonostante l'umidità non sia il loro toccasana, anche in questi giorni se ne vedono ancora parecchi, anche con le medie temperature (quindi tra i 15 e i 25 gradi, come nella prima settimana di settembre). Parliamo dei cosiddetti “ragnetti rossi”, presenti in gruppi sulle pareti e sui balconi della nostra casa. Simili a dei ragni, in realtà sono acari che raggiungono al massimo due millimetri e sono caratterizzati da un corpo di colore rosso intenso.

Trombidium holosericeum, detti “ragnetti rossi”, a differenza dei più noti, parassiti delle piante, rossi o gialli, sono innocui, per gli esseri umani, gli animali e le piante.

In realtà sono utili perchè si nutrono di larve di insetti dannosi per le piante e di residui di escrementi di volatili. L’unico aspetto negativo è il pigmento rosso intenso che fuoriesce dal loro corpo quando vengono schiacciati, la colorazione, può macchiare pareti, i mobili da giardino e gli abiti.

Presenti in estate quando la temperatura supera i 20°, spariscono quando il caldo diventa eccessivo. Per non correre il rischio di avere la terrazza o i vestiti macchiati, vediamo i rimedi naturali per allontanarli.

Aglio

Il più efficace insetticida naturale riesce ad allontanare gli insetti dal balcone come le formiche. Basta mettere in infusione qualche spicchio e lasciar bollire l’acqua per 15 minuti. Una volta raffreddato potete filtrare il composto e spruzzarlo direttamente sulle piante o sulle pareti.

Argilla espansa

I ragnetti mal sopportano l’umidità quindi potete stendere l’argilla espansa sul fondo dei vasi, in questo modo si creerà un ambiente umido che allontanerà gli acari.

Sapone di Marsiglia

Il Sapone di Marsiglia è un antiparassitario naturale in grado di allontanare gli insetti come gli scarafaggi . Quindi lasciate sciogliere il sapone nell’acqua calda, fate raffreddare e spruzzate sulle zone interessate.

Rosmarino

Simile all’aglio o al Sapone di Marsiglia, l’olio essenziale di rosmarino diluito in acqua una volta spruzzato sulla parete o sul pavimento allontana i ragnetti.

Se volete potete acquistare anche la piantina, in questo modo allontanerete gli acari e avrete la pianta aromatica pronta per insaporire i vostri piatti.

Composto naturale

Tra i rimedi per allontanare i ragnetti rossi, c’è la possibilità di realizzare un composto fai da te sciogliendo un cucchiaio di detersivo per piati e uno di olio vegetale all’interno di un litro d’acqua. Una volta agitato non dovete fare altro che spruzzarlo sulle piante o il pavimento.

Disinfestazioni a Brescia

Spesso per scacciare i ragnetti rossi, ma anche altri tipologie di fastidiosi insetti, come ad esempio le vespe e i loro alveari, può essere necessario ricorrere agli specialisti del settore, come aziende di disinfestazione. A Brescia e provincia segnaliamo Eurogreen in Via Allegri a San Polo (telefono 800 537850), Ecoproject a Muscoline (telefono 0365 337564), Lpc Disinfestazioni a Gardone Valtrompia (telefono 030 7778350) e Advance System, che opera anche a Brescia (telefono 800 227626).

Prodotti online per allontanare i ragnetti rossi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'arte del recupero: come arredare casa con oggetti e materiali del riuso

  • Volenterosi agricoltori cercasi: terreni gratuiti messi a disposizione dal Comune

  • Rimedi naturali per eliminare gli insetti dalla dispensa

  • Acqua in casa, quanto mi costi? Brescia la più cara in Lombardia

  • Come decorare il giardino per le feste di Natale

  • Vernici ecologiche: prodotti naturali per colorare i muri di casa

Torna su
BresciaToday è in caricamento