Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Tennis, Desenzano mette la 'Terza' con i giovani: trionfano Cagnini e Cancelli

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Francesco Cagnini nel maschile, Gloria Cancelli nel femminile. Ma soprattutto dieci giorni di bel tennis all’insegna dei giovani, con tre finalisti su quattro addirittura di categoria under 16. Non poteva essere migliore il bilancio del “Torneo Città di Desenzano – Saottini Gruppo Eurocar Italia”, l’appuntamento di terza categoria dell’Associazione Tennis Desenzano che ha portato sui campi della Spiaggia d’oro un centinaio di giocatori da varie province della Lombardia, dal vicino Veneto e non solo.

Eppure, alla fine entrambi i tabelloni hanno premiato due bresciani, con la conferma di Gloria Cancelli, under 16 del Tennis Club Chiari che partiva nel ruolo di prima testa di serie, e la sorpresa del 25enne Francesco Cagnini, portacolori della Canottieri Garda di Salò che si è rivelato il più forte in un tabellone maschile ricco di colpi di scena. Basti pensare che solamente due delle otto teste di serie sono riuscite ad arrivare ai quarti di finale e nessuno ha saputo andare oltre, così il grande protagonista del torneo è diventato il 16enne Mattia Tommasi, 4.1 di Lazise (Verona) che dal tabellone di quarta categoria si è fatto strada fino alla finale vincendo la bellezza di otto partite, la gran parte contro avversari di classifica superiore. Il veronese ha impressionato per la qualità del suo gioco, che ha ben poco a che vedere con la sua attuale classifica, ma sul più bello ha pagato dazio alla maggiore esperienza di Cagnini, passato per 6-3 6-2 in una finale piacevole e più combattuta di quanto dica il punteggio.

Non c’è stata storia, invece, nell’atto finale del torneo femminile, che ha dato ragione alla favorita numero 1 della vigilia. Lo splendido tennis espresso da Annabel Flood nella semifinale vinta contro la numero 2 del seeding Stefania Lazzaroni pareva il preludio a una finale aperta, ma all’indomani la 16enne della Polisportiva Sirmione ha accusato la tensione del match per il titolo, non riuscendo a esprimersi al meglio. Di fronte a una Cancelli davvero in palla, la ragazza classe 2006 non ha saputo reggere il confronto, regalando tantissimo e finendo per racimolare un solo game nel secondo set (6-0 6-1 il punteggio finale).

“Siamo molto soddisfatti di come è andato l’evento – dice Barbara Molena, vice presidente dell’At Desenzano – in particolar modo per la massiccia presenza di giovani. Era uno dei nostri obiettivi fin da quando abbiamo ideato questo torneo, pensato anche per dare la possibilità di giocare in casa ai tanti ragazzi delle nostre squadre agonistiche, e possiamo dire di averlo centrato in pieno. Dal punto di vista organizzativo è andata alla grande: il tempo è stato clemente, siamo riusciti a soddisfare le esigenze di tutti e abbiamo ricevuto tanti complimenti”. Buone ragioni per riproporre l’evento anche negli anni a venire.

RISULTATI

Singolare maschile – Quarti di finale: Tosi b. D’Alò 6-4 6-3, Cagnini b. Zarbo 7-6 6-2, Tommasi b. Candeli 7-6 1-6 7-5, Salvi b. Ruffoni 6-4 7-6. Semifinali: Cagnini b. Tosi 6-1 6-1, Tommasi b. Salvi 6-2 7-5. Finale: Cagnini b. Tommasi 6-3 6-2. Singolare femminile – Quarti di finale: Cancelli b. Ballasina 6-1 3-6 6-3, Cavagnini b. Palazzo 6-2 6-2, Flood b. Negrisoli 6-3 6-3, Lazzaroni b. Avigo 7-6 6-3. Semifinali: Cancelli b. Cavagnini 6-2 6-2, Flood b. Lazzaroni 6-3 6-4. Finale: Cancelli b. Flood 6-0 6-1.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Desenzano mette la 'Terza' con i giovani: trionfano Cagnini e Cancelli

BresciaToday è in caricamento