menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentata rapina ai danni di Massimo Cellino: aggredito al supermercato

Il presidente del Brescia Massimo Cellino è stato aggredito all'uscita di un supermercato di Padenghe: malviventi in fuga a mani vuote

Tentata rapina ai danni di Massimo Cellino: all'uscita di un supermercato di Padenghe, dove abita, il presidente del Brescia sarebbe stato aggredito da una coppia di malviventi, procurandosi anche una ferita al naso.

I due avrebbero cercato di sfilargli con forza l'orologio al polso: nonostante il pericoloso faccia a faccia, Cellino avrebbe comunque reagito, riuscendo a far desistere i ladri nella breve colluttazione che è seguita.

Malviventi in fuga a mani vuote

I banditi si sarebbero avvicinati in sella a una moto, pronti a scappare non appena ottenuto il maltolto come nel più classico degli scippi. Fortunatamente la rapina non è riuscita: ma Cellino, come detto, in quegli attimi concitati avrebbe poi sbattuto il naso sulla portiera della sua auto, procurandosi appunto lievi ferite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

social

Le acque si abbassano, l'antico "castello" riemerge dagli abissi del lago

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento