Politica San Polo / Via Federico Balestrieri

Città blindata per la visita di Renzi: "Votate sì per uscire dalla palude"

Centinaia di persone hanno gremito l'auditorium Balestrieri per assistere al comizio sul referendum costituzionale del premier Matteo Renzi. Completamente transennata e presidiata da Polizia e Carabinieri la zona della Poliambulanza

Renzi sul palco dell'auditorium © Bresciatoday

"Votare sì per ridurre gli sprechi e cambiare il paese". In poco meno di un'ora di monologo politico, il Premier Matteo Renzi ha sciolinato tutte le ragioni per votare sì al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. Ad ascoltarlo una folla eterogenea di persone, che nel tardo pomeriggio di venerdì ha gremito l'auditorium Balestrieri di Brescia. A contestarlo, al grido di "Fuori da Brescia il mostro di Firenze", una quarantina di attivisti del centro sociale Magazzino 47.

Parole di protesta non arrivate alle orecchie del Presidente del Consiglio, che è entrato ed uscito dall'auditorium da un blindatissimo ingresso secondario, sul retro. Tutta la zona della Poliambulanza - via Balestrieri e via Romiglia - sono state transennate dalle forze dell'ordine ore prima dell'incontro, e interdette al transito per tutta la sua durata. I manifestanti hanno mostrato striscioni e intonato slogan di protesta e non c'è stato nessuno scontro con la Polizia, schierata in tenuta antisommossa all'ingresso della via.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città blindata per la visita di Renzi: "Votate sì per uscire dalla palude"

BresciaToday è in caricamento