L’Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

L'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (O.M.R.I.) è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a «ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia, nonché lunghi e significativi servizi resi nell'ambito delle carriere militari e civile, nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari.».

Il Capo dell'Ordine è il Presidente della Repubblica. Egli è coadiuvato da un Consiglio composto da un Cancelliere e sedici membri. L'Ordine è suddiviso nei seguenti gradi onorifici: Cavaliere di Gran Croce, Grande Ufficiale, Commendatore, Ufficiale, Cavaliere.

Lo scorso 6 maggio si è costituita l'Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana, (registrata in pari data c/o lo Studio del Notaio dott. Umberto ZIO, in Rimini - rep. N. 113.142/17.933). L'associazione si prefigge lo scopo di dare concretezza agli ideali ed ai principi, per i quali gli iscritti hanno meritato la concessione dell'onorificenza di "Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana". Ciò si realizza attraverso l'impegno reale in favore della Comunità, mantenendo vivi gli intenti e le motivazioni a cui l'Ordine si ispira. Non a caso, il motto dell'Associazione è: «Parati Sumus Iterare» ossia «Siamo Pronti a Ripetere». L'Associazione, benché sia stata creata da Cavalieri, è aperta a tutti gli insigniti di un'onorificenza O.M.R.I. .

Durante questi pochi mesi di vita, l'associazione si è già prodigata in una raccolta fondi, conclusasi lo scorso mese di settembre, per la ricerca contro la SLA.

Recentemente, l'ANCRI ha ricevuto una proposta di "gemellaggio" da parte dell'Istituto di Storia Baleare di Zamora (Spagna) che ha messo a disposizione, di un membro dell'ANCRI, una posizione nell'ambito del proprio staff. L'ANCRI nell'accettare la proposta, ha designato il Cavaliere di Gran Croce OMRI, Prof. Armando Ginesi, critico d'arte e Professore Emerito di Storia dell'Arte, per ricoprire la suddetta posizione presso l'Istituto di Storia Baleare.

L'Associazione è presente nella città di Brescia, con alcuni suoi cittadini insigni e soci ANCRI ed un suo rappresentante, con delega per tutta la provincia bresciana, il Cav. Francesco Tudisco. Essa è presente anche su Facebook: CAVALIERI DELL'ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA, ed è in fase di allestimento un apposito sito internet: https://www.ancri.it/ .

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento