"Discorsi diretti", terza edizione: percorsi formativi per genitori e ragazzi

Partirà il 19 febbraio a Gavardo la terza edizione di “Discorsi diretti”, progetto educativo e formativo per genitori e ragazzi: gran finale ad aprile con un Love Flash Mob

La squadra di "Discorsi diretti"

A Gavardo scalda i motori anche quest'anno il progetto formativo per genitori e figli “Discorsi diretti”, alla terza edizione: ai laboratori che coinvolgono i bambini e ragazzi, e che si concluderanno in questi giorni, come sempre seguiranno tre appuntamenti serali di formazione (a cui sono attese più di 450 persone) fino ad arrivare al gran finale, una novità del 2020, del flash mob dell'amore in scena al Parco Amarcord.

Il progetto “Discorsi diretti”

“Discorsi diretti” viene definito come un “cantiere dinamico”: nasce nel 2017 per dare risposta alla forte esigenza formativa e relazionale delle famiglie e per contrastare le difficoltà educative dei genitori. Coinvolge in primis l'Age di Gavardo, l'Associazione genitori che di fatto è l'ente capofila, ma anche il Comune, la parrocchia, l'oratorio San Filippo Neri, le scuole elementari e medie dell'Istituto comprensivo, la scuola elementare parrocchiale, il Comitato genitori dell'Istituto comprensivo, la Cassa Rurale, la cooperativa La Nuvola nel Sacco a cui spetta un ruolo di coordinamento.

Il programma di Discorsi diretti 2020

Conclusa l'attività ambulatoriale, prenderanno il via mercoledì 19 febbraio gli incontri per le famiglie, che quest'anno tratteranno il tema dell'amore. Si comincia con la serata “Dire, fare, baciare: educhiamoci ai sentimenti”, costruita sul lavoro della parrocchiale Don Bosco e della primaria statale. Ad accompagnare i presenti la compagnia Spunti di Vista, la scrittrice Cosetta Zanotti, la psicologa Alessandra Nodari.

Il secondo appuntamento “Maschi e femmine: educhiamoci alla relazione” è in programma invece il 18 marzo, strutturato sul progetto degli adolescenti dell'oratorio e del gruppo scout. Oltre alla compagnia Spunti di Vista sarà presente anche la sociologa Elisabetta Donati, docente all'Università degli Studi di Torino.

Terzo e ultimo appuntamento formativo il 15 aprile, con “Mamma, papà, parliamo d'amore”. E' strutturato sul lavoro dei ragazzi della scuola media statale, e vedrà la presenza del videoblogger Giovanni Del Bianco (che proprio con gli studenti sta realizzando un video) e del sociologo Stefano Laffi.

Tutte le serate si svolgeranno a partire dalle 20.15 nel salone teatro Pio IX di Via Mangano: per il primo appuntamento si sono già iscritte 174 persone, 153 per il secondo, 162 per la terza. Ma altre ne arriveranno, perché l'ingresso è sempre libero: a conclusione dell'evento caffè e dolcezze a cura dell'associazione Agriofficina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Love Flash Mob: il flash mob dell'amore

Il gran finale, come detto, sarà il “Love Flash Mob”, il flash mob dell'amore che più di un flash mob e basta sarà una vera “festa di comunità”. Sabato 18 aprile ci saranno due gruppi in partenza, da due zone diverse del paese: si ritroveranno tutti insieme al Parco Amarcord, dove verrà posizionata anche un'installazione a disposizione di tutta la cittadinanza. Nella pratica, si tratterà di una cassetta delle lettere in cui chiunque potrà lasciare un messaggio, purché sia bello e positivo: quanto raccolto, alla fine, potrebbe anche diventare una pubblicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiude le scuole superiori: tutti a casa da lunedì

  • Brescia: il nuovo Centro di ricerca universitario intitolato ad Alessandra Bono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento