Corsi HACCP a Brescia

Corsi HACCP a Brescia: si rivolgono a tutti gli operatori del settore alimentare e sono obbligatori

Foto da regione.lombardia.it

I corsi HACCP si rivolgono a tutti gli operatori del settore alimentare, che siano addetti, dipendenti (anche solo stagionali) e responsabili, di tutte le attività alimentari compresi gli esercizi commerciali come alberghi, bar e ristoranti: sono obbligatori, di competenza regionale e vanno a sostituire la normativa un tempo nota come Libretto sanitario.

Si tratta di un percorso di formazione dedicato principalmente alle tematiche dell’igiene alimentare, alle normative che regolano la produzione, il trattamento e la somministrazione di cibi e bevande, oltre che alle linee guida in tema di igiene, pulizia, prevenzione, refrigerazione, cottura, conservazione e quant’altro.

Il protocollo HACCP (acronimo di Hazard-Analysis and Control of Critical Points) descrive tutte le procedure da seguire per garantire la sicurezza e l’igiene degli alimenti, con l’obiettivo di ridurre al minimo i rischi, compresi quelli di contaminazione degli alimenti stessi.

I principi HACCP

Regione Lombardia ha pubblicato un apposito Manuale delle buone pratiche, in una logica di semplificazione, che contiene i principi che muovono il sistema HACCP: possono essere applicati a qualsiasi segmento della filiera alimentare, mediante la corretta applicazione di prerequisiti e di corrette pratiche igieniche. 

La legge regionale di riferimento è la 33/2009: è nell’articolo 126 che si entra nello specifico della formazione, l’aggiornamento e l’addestramento degli addetti al settore alimentare. “Gli operatori del settore alimentare – si legge nel testo – provvedono alla formazione, addestramento e aggiornamento del proprio personale addetto a una o più fasi di produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti alimentari”.

E ancora: “I dipartimenti di prevenzione delle Ats, nell’ambito delle proprie competenze in materia di vigilanza e controllo, verificano anche sulla base di direttive regionali l’adeguatezza delle procedure formative, con particolare riferimento ai comportamenti operativi degli addetti al settore”.

Corsi HACCP a Brescia

Esistono corsi HACCP riconosciuti anche online, con valida attestazione: costano dai 20 euro (corso base) fino a 40 euro per gli avanzati, dedicati ai proprietari delle attività o ai responsabili. I corsi in azienda o in specifiche strutture formative possono durare da quattro (per gli addetti) a otto ore (per i responsabili), con costi variabili dai 60 ai 150 euro. Per quanto riguarda la Lombardia l’aggiornamento HACCP è consigliato ogni due anni.

Tra i corsi HACCP a Brescia e provincia già programmati segnaliamo quelli proposti da Saef, nella sede di Rogno il 9 ottobre e il 22 novembre: per informazioni 030 3776989 oppure info@saef.it. Anche Sicurgarda propone corsi HACCP della durata di quattro ore (per l’industria alimentare) e di due ore par bar, ristoranti, hotel: per informazioni 030 5237732. Infine CFA, il Centro di Formazione Avanzata con sede anche a Brescia: sono già in programma corsi HACCP per l’autocontrollo delle attività alimentare, commercio e distribuzioni prodotti alimentari deperibili e non, produzione e trasformazioni alimenti. Per informazioni 030 3581183. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo il "classico": viaggio nel miglior liceo della provincia di Brescia

  • "Opportunità Giovani": al via anche a Brescia il programma di formazione McDonald's

  • Scuola: ecco quando aprono le iscrizioni per l'anno scolastico 2020/2021

  • Geometri cercasi per la Provincia di Brescia: opportunità di stage per neodiplomati

  • Inaugurazione dell'anno accademico: in Università arriva anche il ministro Bonetti

  • Università di Brescia: nuovo Master in "Automazione sostenibile e intelligente"

Torna su
BresciaToday è in caricamento