Coronavirus, arrivano multe più alte: "Misure prorogabili fino al 31 luglio"

Chi trasgredirà le misure di contenimento rischia una multa fino a 4mila euro. Lo si legge in un nuovo decreto approvato dal Consiglio dei Ministri. "Le Regioni potranno inasprire o modulare le misure secondo l'andamento dell'epidemia"

Nuovo decreto coronavirus: multe e restrizioni. Che cosa cambia

Il Consiglio dei ministri si è riunito a Palazzo Chigi per il via libera al nuovo decreto coronavirus che impone una nuova stretta per il contenimento dell'epidemia di Covid-19

Come si legge nel nuovo decreto approvato dal Governo vi saranno multe più salate per i 'furbetti' che aggirano le regole:

  • sono previste multe più salate, da 500 a 4mila euro in sostituzione dell'ammenda di 206 euro prevista finora per i trasgressori.
  • la confisca del veicolo, "da uno e tre mesi", è stata al momento depennata dal testo "ma non è escluso che venga riconsiderata dal Cdm di oggi", spiega una fonte di governo all'Adnkronos.
  • Già da ieri è già stato deliberato il via libera all'uso di droni per i controlli delle forze dell'ordine

Le misure di contenimento prorogabili fino al 31 luglio

Come si legge nella bozza del decreto le misure per il contenimento del Covid-19 decise dal governo (dal divieto di lasciare la propria abitazione perché in quarantena, alla chiusura di ville e giardini) potranno essere adottate dalle Regioni per periodi predeterminati, ciascuno di durata non superiore a trenta giorni, reiterabili e modificabili anche più volte fino al 31 luglio 2020 "e con possibilità di modularne l'applicazione in aumento ovvero in diminuzione secondo l'andamento epidemiologico del predetto virus".

"Le Regioni, in relazione a specifiche situazioni di aggravamento ovvero di attenuazione del rischio sanitario verificatesi nel loro territorio o in una parte di esso, possono introdurre ovvero sospendere, limitatamente a detti ambiti territoriali, l'applicazione di una o più delle misure"

Come si legge nel testo le Regioni potranno limitare o inasprire le misure di contenimento. Tali misure dovranno essere confermate dal Governo se saranno applicate su più della metà del territorio regionale o su metà della popolazione residente. Anche i sindaci potranno introdurre o sospendere l'applicazione di una o più misure. 

Tra le nuove misure al vaglio la possibilità ai prefetti di utilizzare le forze armate.

Coronavirus, le ultime notizie

Intanto prosegue la discussione con i sindacati per trovare una quadra alle richieste di Cgil,Cisl e Uil per rendere più stringente l'elenco delle attività industriali lasciate aperte dall'ultimo Dpcm.

Nuovo decreto coronavirus: multe e restrizioni. Che cosa cambia
A livello europeo è ormai di fatto sospesa Schengen. Il portavoce della Commissione Adalbert Jahnz, ha spiegato che dopo Austria, Ungheria e Repubblica Ceca, anche la Svizzera, Danimarca, Polonia, Lituania, Germania, Estonia, Norvegia, Portogallo, Spagna, Finlandia e più recentemente il Belgio hanno notificato alla Commissione Europea l'introduzione di controlli di frontiera straordinari ai confini interni a causa della Covid-19.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti: https://www.today.it/politica/nuovo-decreto-coronavirus.html


 

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/politica/nuovo-decreto-coronavirus.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento