Coronavirus, c'è l'ufficialità: tutti i blocchi e i divieti prorogati fino al 13 aprile

Il ministro Speranza: "Prorogate tutte le misure di limitazioni economiche, sociali e degli spostamenti individuali"

Il ministro della Salute Roberto Speranza

Come anticipato nei giorni scorsi, saranno prorogate le misure per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus in Italia.

A darne ufficialmente l'annuncio è stato il ministro della Salute Roberto Speranza, durante l'informativa svoltasi in Senato sull'emergenza che sta travolgendo l'Italia e in modo particolarmente duro la nostra provincia.

"I dati migliorano - ha dichiarato il ministro -, ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi. L'allarme non è terminato e per questo è importante mantenere fino al 13 aprile tutte le misure di limitazioni economiche e sociali e degli spostamenti individuali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Paurosa caduta dal bici, lo trovano in un bagno di sangue: è morto in ospedale

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento