menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, boom di violazioni: 15mila denunce in due giorni

Dall'inizio di aprile, secondo i dati forniti dal Viminale, c'è stata un'impennata di denunce: in 48 ore ben 43 persone hanno violato la quarantena

Sarà per l'insofferenza all'isolamento in casa oppure per il prolungamento delle misure restrittive deciso dal Governo, ma negli ultimi due giorni è stato registrato un incremento delle violazioni da parte dei cittadini “beccati” fuori dalla loro abitazione senza una giusta causa.

Coronavirus, 15mila denunce in due giorni

Secondo i dati pubblicati sul sito del Viminale, nella giornata di giovedì 2 aprile le forze di polizia hanno controllato 246.829 persone e 97.698 esercizi commerciali e attività. Di queste, le persone sanzionate per i divieti sugli spostamenti sono state 7.659, a cui vanno aggiunte 85 denunce per  false attestazioni nell'autodichiarazione e 24 per violazione della quarantena. I titolari di esercizi commerciali sanzionati sono stati 258 e 53 i provvedimenti di chiusura delle attività. 

Un boom di violazioni che fa seguito a quello di mercoledì 1 aprile, in cui erano state controllate 246.365 persone e 95.881 esercizi commerciali e attività. Quel giorno le persone sanzionate in via amministrativa per i divieti sugli spostamenti erano state 7.080; quelle denunciate per false attestazioni nell'autodichiarazione 113 e quelle denunciate per violazione della quarantena 19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento