menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: 251 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

Sono 5.278 i nuovi positivi in Lombardia, di cui 2.242 a Milano: a Brescia 251 casi e un solo decesso. In una settimana oltre 2mila ricoverati in più

Al di là dei nuovi casi positivi, a livello regionale tra il 70 e l'80% sintomatici o paucisintomatici, quello che preoccupa è il tasso di ospedalizzazione, che sta ormai crescendo in maniera esponenziale, logaritmica: come il coronavirus ci aveva abituato nelle buie settimane di marzo. I dati disponibili, resi noti quotidianamente dalla Regione, confermano il trend ad oggi inarrestabile: +2.140 ricoverati totali nella settimana che va dal 26 ottobre al 2 novembre, +193 in gravi condizioni in terapia intensiva.

In una settimana oltre 2mila ricoverati in più

Di fatto è quasi un raddoppio: erano 2.459 i ricoverati nei reparti ordinari lombardi al 26 ottobre, più 242 in terapia intensiva (totale 2.701); al 2 novembre, ultimo dato disponibile, i ricoveri nei reparti ordinari hanno raggiunto quota 4.406 più 435 in terapia intensiva (totale 4.841). L'emergenza c'è e si vede, purtroppo. Non solo a livello italiano ma europeo.

Non a Brescia, non ancora almeno, dove la situazione è stabile con i nuovi contagi sotto controllo – dieci volte meno di Milano a fronte di un quinto del totale della popolazione – e gli ospedali sono lontani dalla soglia critica (anche se si stanno lentamente riempiendo di malati lombardi, soprattutto da Milano, Monza e Varese). 

Coronavirus: la situazione in Lombardia

Questi gli ultimi dati aggiornati della Regione: 5.278 nuovi casi nelle ultime 24 ore a fronte di 24.087 tamponi (il 40% in meno del giorno precedente) per una percentuale pari al 21,9% (in linea con gli ultimi giorni). In ospedale si contano 177 nuovi ricoverati, di cui 160 in buone condizioni (totale 4.406) e 17 in terapia intensiva (totale 435). In 24 ore la Lombardia piange altri 46 morti, totale 17.635. I nuovi casi per provincia: 2.242 a Milano di cui 1.025 in città, 879 a Monza e Brianza, 733 a Como, 486 a Varese, 251 a Brescia, 197 a Lecco, 147 a Bergamo, 89 a Pavia, 13 a Sondrio e 9 a Mantova. 

I contagi bresciani Comune per Comune

Nel Bresciano significativo calo di contagi, circa il 50% in meno, corrispondente (o quasi) al calo dei tamponi: in tutta la provincia un solo morto in 24 ore (una donna di Lavenone). Questi i nuovi casi, Comune per Comune:

  • 49 a Brescia,
  • 12 a Carpenedolo,
  • 9 a Botticino e Desenzano del Garda,
  • 7 a Rovato,
  • 6 a Castenedolo, Concesio e Ospitaletto,
  • 5 a Bedizzole, Ghedi, Montichiari e Roncadelle,
  • 4 a Castelmella, Coccaglio, Collebeato, Gardone Valtrompia, Lonato, Pontevico e Torbole Casaglia,
  • 3 a Azzano Mella, Bovezzo, Gussago, Lograto, Mazzano, Montirone, Orzinuovi, Padenghe, Polaveno e Villa Carcina,
  • 2 a Calvisano, Capriano del Colle, Castelcovati, Castrezzato, Leno, Lumezzane, Nave, Nuvolento, Palazzolo sull'Oglio, Rezzato, Roccafranca, Rudiano, Salò, Serle, Sirmione e Travagliato,
  • 1 a Adro, Agnosine, Bagnolo Mella, Bassano Bresciano, Bione, Borgosatollo, Brandico, Breno, Caino, Calcinato, Capo di Ponte, Capriolo, Cazzago San Martino, Comezzano Cizzago, Erbusco, Gambara, Isorella, Manerba, Monticelli Brusati, Ome, Passirano, Pian Camuno, Polpenazze, Pompiano, Pontoglio, Provaglio d'Iseo, Rodengo Saiano, Sabbio Chiese, San Felice, San Gervasio Bresciano, Saviore dell'Adamello, Trenzano, Urago d'Oglio e Vobarno.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Barista decide di non chiudere più: già 20 multe per lui e i suoi clienti

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento