rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Coronavirus

Vuole mangiare senza green pass, il ristoratore chiama la Polizia

Gli agenti hanno multato il cliente

Dopo avere ordinato le pietanze che desiderava, ha preteso di sedersi al tavolo pur essendo sprovvisto di green pass. Grazie all'intransigenza del direttore del ristorante cittadino "di una nota catena di fast food", un cliente è stato multato e allontanato dal locale.

I fatti. Nell'ambito dei controlli sull'applicazione delle regole relative al green pass messi in campo dalla Questura di Brescia, nella giornata di venerdì gli agenti sono stati chiamati presso il fast food, all'interno del quale si trovava un cliente senza green pass rafforzato. Nonostante i tentativi di allontanamento del personale del ristorante, l'uomo, iscritto all'ordine dei giornalisti, non se ne voleva andare, ed avrebbe detto di "essere a lavoro" per una recensione enogastronomica (come se questo gli consentisse di cenare senza green pass). Giunti sul posto, gli agenti lo hanno multato. 

Le operazioni straordinarie di sorveglianza del territorio hanno visto impegnati 50 agenti, che hanno controllato complessivamente 300 persone e numerose attività (in un bar i controlli hanno portato al ritrovamento di droga e contanti, e all'arresto dei titolari). Oltre all'avventore del fast food cittadino sono stati multati due passeggeri del trasporto pubblico senza certificato verde. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole mangiare senza green pass, il ristoratore chiama la Polizia

BresciaToday è in caricamento