Mercoledì, 23 Giugno 2021
Coronavirus

Covid, soccorso a bar e ristoranti: "Dehor ampliati e gratis fino a ottobre"

Il sindaco Del Bono firma la nuova delibera: "Prossimo obiettivo sarà esentare dalla TARI per le attività che hanno chiuso 3 mesi"

Brescia, aperitivo in centro (foto Christian Penocchio)

Il Comune di Brescia corre in soccorso di bar e ristoranti. Con una delibera firmata dal sindaco Del Bono, "in linea con il Decreto Rilancio del governo", è stata infatti disposta l’esenzione del pagamento della Cosap (occupazione suolo pubblico, ndr) non solo per i mesi di marzo, aprile e maggio, come già stabilito precedentemente, ma pure per i mesi successivi fino a ottobre compreso. In poche parole: i dehor esterni dei locali saranno gratis, niente tasse per 8 mesi.

Non solo, gli ampliamenti dei plateatici fino al 50% della superficie - già autorizzati, 112 le richieste arrivate in Loggia e tutte approvate - potranno partire da questo sabato. Pure questa concessione sarà a titolo gratuito.

"Un grazie agli uffici del Comune, che hanno evaso in poco tempo tutte le domande - ha dichiarato Del Bono -. Non è che amiamo solo i bar, ma questi sono i primi provvedimenti. Prossimo obiettivo sarà esentare dalla TARI per le attività che hanno chiuso 3 mesi. Ci stiamo lavorando: non promesse ma atti amministrativi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, soccorso a bar e ristoranti: "Dehor ampliati e gratis fino a ottobre"

BresciaToday è in caricamento