Mercoledì, 23 Giugno 2021
Coronavirus

Coronavirus, stabili i nuovi casi ma lutti senza fine: 51 morti in 24 ore

Altri 51 morti in provincia di Brescia, 247 in tutta la Lombardia: è la Regione dove si piange il 56% dei decessi italiani. Più di 50mila i casi accertati dall’inizio dell’epidemia

Sono più di 11mila i casi accertati di positività nella sola città metropolitana di Milano, l’unico territorio dove ancora la curva dei nuovi positivi non ha cominciato a rallentare: “Lo sforzo deve essere più determinato – ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera – sia nel non uscire o nell’uscire, se necessario, assolutamente protetti per evitare di infettare o essere infettati. Ai milanesi chiedo maggior determinazione”.

La situazione in Lombardia

Stabile la crescita nelle due province tra le più colpite in Italia dall’epidemia, Bergamo e Brescia: più 124 e 9.712 casi totali a Bergamo, più 160 e 9.340 a Brescia. In tutta la Regione i casi positivi dall’inizio dell’epidemia sono 50.455, più 1.337 nelle ultime 24 ore, più del 39% di tutti i casi italiani (anche se in Lombardia si piange il 56% dei morti: 8.905 a domenica pomeriggio, altri 249 in un solo giorno).

Continuano ad aumentare anche i ricoveri in ospedale, anche la crescita è al minimo da quando tutto è cominciato: più 247 nelle ultime 72 ore, ma quattro giorni fa si era registrato un calo di 165 unità (il primo e unico, per ora, dall’inizio dell’epidemia). In tutto sono 13.326 le persone ricoverate in ospedale: di queste 12.009 sono in buone condizioni, il 90,11%, e 1.317 in terapia intensiva, il 9,88% del totale dei ricoverati e il 2,61% del totale dei positivi, in calo di oltre 60 unità negli ultimi due giorni.

A Brescia altri 51 decessi

Nel Bresciano ancora non si placa la furia del virus: 51 i decessi nelle ultime 24 ore, secondo i dati di Ats che ad oggi riferiscono di 1.630 decessi dall’inizio dell’epidemia, un dato che però sarebbe sottostimato perché la Regione, già al 1 aprile scorso, ne aveva segnalati 1.521. Nel buio, comunque, si comincia a vedere una prima flebile luce. In tutta la Lombardia sono 8.107 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, e 1.337 i nuovi positivi: la percentuale è del 16,49%, la più bassa degli ultimi giorni (era del 23,41% sabato e del 21,5% di venerdì).

La situazione in Italia e in Europa

In tutto il mondo siamo ormai ben oltre il milione di casi accertati, e chissà quanti non censiti (anche in Italia, si dice, i casi ufficiali potrebbero essere un decimo se non addirittura meno di quelli reali). In Italia sono 128.948 i casi di positività dall’inizio dell’epidemia, compresi i guariti e i morti (che sono 15.887, il 12,32% del totale). Situazioni altrettanto drammatiche si vivono in Spagna, con 130.759 casi di positività e 12.418 morti (il 9,49% del totale) e in Gran Bretagna, 47.806 casi di positività e 4.974 morti, il 10,4% del totale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, stabili i nuovi casi ma lutti senza fine: 51 morti in 24 ore

BresciaToday è in caricamento