rotate-mobile
Animali Borgosatollo

Il paese bresciano dove si potrà essere sepolti con i propri animali

Approvato il nuovo regolamento cimiteriale

Il Consiglio comunale di Borgosatollo ha approvato la modifica del regolamento di Polizia mortuaria e cimiteriale in recepimento dell'articolo 29 del nuovo regolamento di Regione Lombardia: si prevede dunque la possibilità di poter tumulare, insieme ai loro proprietari umani, anche i resti e le ceneri degli animali d'affezione (quindi non solo cani e gatti ma anche animali domestici in generale). E' il primo Comune della provincia di Brescia ad applicare la nuova norma.

Cosa prevede il regolamento regionale

Il nuovo regolamento regionale della Lombardia è stato approvato nel giugno di un anno fa e poi pubblicato nel Burl (il Bollettino ufficiale della Regione) il 16 giugno 2022: l'articolo 29 del detto regolamento è specifico per la "tumulazione con animali d'affezione". Questo quanto è riportato:

  1. Per volontà del defunto o su richiesta degli eredi, le ceneri dell’animale d’affezione possono essere tumulate, in teca separata, nello stesso loculo o nella tomba di famiglia del defunto. La presenza dell’animale d’affezione deve essere riportata nei registri cimiteriali.
  2. La volontà del defunto o degli eredi è espressa mediante dichiarazione scritta da presentare al comune in cui si trova il cimitero di destinazione delle ceneri.
  3. Sulla lapide o sulla tomba di famiglia è fatto divieto di esporre fotografie dell’animale d’affezione ivi tumulato o di riportare iscrizioni.
  4. Con regolamento comunale sono disciplinati gli aspetti relativi alla gestione delle ceneri, fermo restando il divieto di promiscuità con quelle umane.

Il Consiglio comunale di Borgosatollo, riunito il 27 febbraio, ha dunque ritenuto di "condividere la finalità della norma, che è quella di assicurare la continuità del rapporto affettivo tra i defunti e i loro animali deceduti". A seguito dei dovuti pareri tecnici, la delibera è stata approvata all'unanimità, con il voto favorevole degli 8 consiglieri presenti.

Approvato il nuovo regolamento di Borgosatollo

Così recita dunque il nuovo regolamento cimiteriale del Comune di Borgosatollo nella parte relativa alla gestione delle ceneri degli animali d'affezione:

  1. La tumulazione delle ceneri degli animali d’affezione è subordinata al pagamento della relativa tariffa vigente al momento della richiesta e dovrà essere effettuato prima dell’operazione cimiteriale, previa compilazione dell’apposito formulario.
  2. A garanzia di un esercizio più ampio del diritto per loculo di cui al comma 1 si intende anche cinerario/ossario, in quanto tumulazioni a parete.
  3. A garanzia del divieto di promiscuità con i resti umani, alla scadenza della concessione del loculo/cinerario/ossario/tomba di famiglia, se non più rinnovabile, le ceneri dell’animale. d’affezione, non potranno essere tumulate nell’ossario comune, potranno quindi essere: affidate all’erede del defunto che aveva presentato richiesta o agli eredi di quest’ultimo che non potranno esimersi; smaltite secondo la normativa vigente a cura dell’erede del defunto che aveva presentato richiesta o agli eredi di quest’ultimo che non potranno esimersi.
  4. La rimozione della lastra di marmo del loculo/cinerario/ossario/tomba di famiglia è interamente a carico del richiedente che si assume altresì la completa responsabilità circa eventuali danni causati durante i lavori.
  5. Resta ferma la scadenza originaria della concessione del manufatto: loculo, ossario, cinerario o tomba di famiglia.
  6. Il servizio di tumulazione ceneri degli animali d’affezione rientrerà tra quelli affidati alla ditta incaricata mediante le procedure previste per legge.
  7. La tenuta dei registri cimiteriali su cui riportare la presenza dell’animale e la relativa modulistica di cui ai commi 1 e 2 saranno a cura dell’ufficio servizi demografici.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paese bresciano dove si potrà essere sepolti con i propri animali

BresciaToday è in caricamento