Un incidente ogni chilometro: una strada bresciana tra le più pericolose d’Italia

E’ l’ex Strada Statale 11, che attraversa anche la provincia di Brescia, la strada più pericolosa d’Italia da percorrere in moto: a questa si aggiunge la Gardesana Orientale

La Gardesana Orientale (foto dal web): anche questa nella top ten delle strade più pericolose

Ci sono anche due strade bresciane, o che comunque sfiorano il territorio bresciano, nella top ten delle strade più pericolose d’Italia da percorrere in moto: lo rende noto Trueriders, il portale di viaggio tutto dedicato agli itinerari a due ruote. Dunque fanno parte dei tragitti più pericolosi da percorrere in sella sia la Gardesana Orientale che la Strada Statale 11, quest’ultima dichiarata la più rischiosa della penisola. Vediamo allora quali sono le dieci strade più a rischio per i centauri, che comunque devono sempre stare attenti: parlando di incidenti stradali, quelli fatti in moto hanno un indice di mortalità quasi quattro volte superiore agli altri mezzi.

Strada Statale 11 – Padana Superiore

Come detto è considerata la più pericolosa d’Italia: nel 2017 si è registrata una media di un incidente al chilometro. Ripercorre le orme dell’antica Via Gallica, e dal Veneto raggiunge la Lombardia e il Piemonte. Non è più Strada Statale, ma Provinciale: in terra bresciana attraversa Urago d’Oglio, Chiari, Coccaglio, Rovato e Ospitaletto prima di raggiungere Brescia, dove viene denominata Tangenziale Sud.

Strada Statale 249 – Gardesana Orientale

Nel tratto lombardo è Strada provinciale, in quello veronese è Strada regionale. Costeggia appunto la sponda orientale del lago di Garda: il suo innesto gardesano è da Valeggio sul Mincio verso Peschiera, per proseguire poi verso Castelnuovo, Lazise, Bardolino, Garda, Torri del Benaco, Brenzone e Malcesine. In Trentino continua per Torbole, fino ad arrivare ad Arco. Nei tratti della Gardesana Orientale più dell’80% degli incidenti coinvolgono dei mezzi a due ruote

La top ten delle strade più pericolose

L’elenco della top ten delle strade più pericolose d’Italia continua con la Strada Statale 1 – Aurelia, che parte da Roma e arriva in Francia attraversando la Liguria, la Strada Statale 145 – Sorrentina che collega l’autostrada A3 alla penisola sorrentina, la Strada Statale 667 – Tosco Romagnola che attraversa città come Firenze, Forlì e Pisa, la Strada Statale 222 – Chiantigiana che collega Firenze e Siena, la Strada Statale 172 – Statale dei Trulli che attraversa la Valle d’Itria e i Comuni di Locorotondo, Alberobello e Martina Franca, la Via Casilina (da Roma al porto fluviale di Casilinum), la Strada Statale 16 nota anche come Adriatica, lunga più di 1500 chilometri che da Padova arriva fino ad Otranto, infine la Strada Statale 9 (nota anche come Via Emilia), che da San Donato Milanese raggiunge Rimini, attraverso la provincia di Parma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento