Brescia: alla Cascina Gallo il primo Trendy Swap Party

Succede spesso che taglia errata, chiletti di troppo, moda superata o semplici sensi di Colpa per acquisti impulsivi, facciano accumulare negli armadi soprattutto delle donne, jeans, vestiti, magliette e giacche, che non saranno più utilizzati. Per non parlare di borse, scarpe e accessori vari. Ed è così che ci si ritrova a conservare capi di abbigliamento nella speranza che nel tempo possano tornare utili. Per questo motivo, un gruppo di amiche appassionate dello shopping (ma condizionate dall'attuale crisi economica) hanno deciso di rifarsi il guardaroba gratis, proprio come di moda negli Stati Uniti, organizzando uno SWAP Party aperto a tutti, (letteralmente la parola swap in italiano vuol dire baratto), uno scambio che, oltre ad essere efficace ed ecosostenibile, è anche molto divertente.

Quindi il riciclo diventa una festa ecochic, un piccolo grande mercato, nel quale gli errori del passato divengono moneta di scambio. Lo scambio non avviene direttamente come il baratto, oggetto per oggetto, ma ad ogni capo viene assegnato un valore tramite dei bigliettini, una sorta di soldi fittizi con cui si "comprano" gli abiti delle altre partecipanti di pari valore o inferiore. Per partecipare occorre portare da un minimo di un capo (che sia un abito, un accessorio o un paio di scarpe) sino ad un massimo di cinque, ovviamente puliti e in buone condizioni. Al check desk i capi verranno valutati in "Swapstars", a seconda del loro stato e del loro valore: da quattro Swapstars per i capi più ricercati (in tessuto di pregio o griffati) fino ad una Swapstars per quelli più basic.

Il 1st Trendy Swap Party avrà luogo sabato 16 maggio dalle ore 15.30 presso la Cascina del Parco Gallo ed è aperto a tutti. Ci si potrà iscrivere il giorno stesso dello Swap Party o anticipatamente inviando una mail all'indirizzo Trendyswaparty@gmail.com o telefonicamente al 333/8769908

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento