Cultura

La Madonna (bresciana) del Romanino va all'asta a Londra

Il 3 dicembre prossimo da Christie's sarà battuta all'asta la celebre Madonna col Bambino (meglio nota come Madonna del Latte) dipinta nel 1540 circa dal pittore bresciano Girolamo Romanino

La Madonna col Bambino (1540 circa)

La Madonna col Bambino, meglio conosciuta come Madonna del Latte, dipinta dall’artista bresciano Girolamo Romanino, sarà battuta all’asta da Christie’s il prossimo 3 dicembre a Londra. E si preannunciano cifre da capogiro: la stima base è già stata fissata tra i 79mila e i 111mila dollari.

Un olio su tela, perfettamente quadrato: 66 per 66 centimetri. Dipinto probabilmente intorno al 1540, già definito proprio da Christie’s come un “modello iconografico”. E la nota casa d’aste britannica non lesina complimenti, al celebre artista bresciano: “Un talento eccentrico – scrivono da Londra – che si distingueva dai suoi contemporanei per la maggiore inclinazione al naturalismo”.

L’opera proviene dal mercato antiquario, e venne già ‘battuta’ a Londra più di 28 anni fa, da Sotheby’s nel luglio del 1986. Anche a mezzo millennio dalla sua scomparsa, il Romanino piace ancora. Nato e morto a Brescia, nel mezzo esperienze padovane e cremonesi: dal 1510 al 1550 si contano centinaia di opere, tra quadri e affreschi.

Arte e raffigurazioni sacre, ma spesso libere da costrizioni. Non mancano nei suoi quadri toni ironici e beffardi, perfino ‘lampi’ di realismo duro e puro. Fu maestro di un altro celebre bresciano, il pittore Lattanzio Gambara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Madonna (bresciana) del Romanino va all'asta a Londra

BresciaToday è in caricamento