menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ensemble L’Homme Armé

Ensemble L’Homme Armé

Ritornano i concerti del Ridotto: si apre con Ensemble l’Homme Armé

Gli appuntamenti musicali del 2017 si aprono in questa seconda metà dell’anno con il suggestivo concerto dell’Ensemble L’Homme Armé che si terrà lunedì 9 ottobre

Gli appuntamenti musicali del 2017 si aprono in questa seconda meta? dell’anno con il suggestivo concerto dell’Ensemble L’Homme Arme? che si terra? lunedi? 9 ottobre alle 20.30 nel Ridotto del Teatro Grande. Il tema affrontato sara? quello delle Passioni che si declineranno nell’insolita contrapposizione tra musica antica e contemporanea.

Fondato nel 1982 e diretto dal Maestro Fabio Lombardo, L’Homme Arme? svolge un’intensa attivita? di ricerca e di esecuzione concertistica e discografica del repertorio, principalmente vocale, dal Trecento al Seicento, dedicando particolare attenzione al repertorio fiorentino, ma senza tralasciare grandi opere della letteratura antica. Negli ultimi anni, il gruppo ha sviluppato una riflessione sulle affinita? tra alcune delle problematiche sollevate dalla “musica antica” e alcune forme di pensiero musicale attuale, ricercando analogie tra la ricerca della prassi esecutiva del repertorio antico e di quello contemporaneo.

Il programma di lunedi? 9 ottobre proporra? al pubblico l’ascolto di due celebri brani: Jephte di Giacomo Carissimi e The Little Match Girl Passion di David Lang. Entrambe le opere presentate, distanti piu? di tre secoli e composte in linguaggi musicali molto diversi, si pongono l’obiettivo di “narrare movendo gli affetti”. Jephte di Carissimi, uno dei capolavori della letteratura musicale di tutti i tempi, e? tra gli esempi piu? compiuti di oratorio musicale, modello per i suoi contemporanei e per molti compositori nel corso dei secoli. The Little Match Girl Passion, premiata con il premio Pulitzer nel 2008, e? stata definita “una delle partiture piu? toccanti degli ultimi anni” (New York Times). David Lang si riaggancia al pensiero barocco nel raccontare una storia in modo da coinvolgere lo spettatore in prima persona, trasformando la fiaba di Andersen in una forma rivisitata di passione bachiana.

Il concerto e? realizzato in collaborazione con le Settimane Barocche di Brescia cosi? come gli appuntamenti di musica barocca del 23 ottobre con i Virtuosi italiani e del 4 dicembre con l’Ensemble Pietro Antonio Locatelli.

I biglietti per il concerto sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande, sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it e in tutte le filiali abilitate di Ubi Banca in Brescia e provincia. Gli orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande sono i consueti: dal martedi? al venerdi? dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00. Nel giorno dell’evento la Biglietteria sara? aperta dalle 15.30 fino all’inizio del concerto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento