Coronavirus, famiglia distrutta: padre e figlia muoiono a due settimane di distanza

Un 91enne è stato la prima vittima del Covid-19 a Orzinuovi. A due settimane di distanza, si è spenta anche la figlia, lasciando nel dolore il marito e due figli

Foto d'archivio

Padre e figlia legati da un drammatico comune destino: sono morti a due settimana di distanza l'uno dall'altra, entrambi uccisi dal Coronavirus. 

Il primo ad andarsene era stato stato il padre: il 91enne è stato la prima vittima con Covid-19 registrata ad Orzinuovi. Una lista che da allora si è purtroppo allungata di ora in ora, portando il totale dei deceduti a ben 28 (i contagiati sono invece 148 stando ai dati di mercoledì). Tra loro c'è anche la figlia del 91enne orceano: la 68enne ha combattuto fino all'ultimo la sua battaglia in un letto dell'ospedale di Desenzano, dove si è spenta nelle scorse ore, lontana dal marito e dai figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati per il Comune della Bassa sono impietosi: le famiglie in lutto sono tantissime, così come quelle in quarantena. Ma un barlume di speranza arriva analizzando e incrociando i numeri: martedì il numero degli orceani ancora ricoverati in ospedale era molto inferiore a quello dei contagiati (79 contro 139 positivi). Come detto 28 cittadini di Orzinuovi hanno perso la loro battaglia contro il Covid-19, ma 30 - dall'inizio dell'emergenza - hanno sconfitto il virus e sono tornati a casa. Tra loro  c'è anche l'assessore Mirko Colossi: è stato dimesso dal Civile ed è tornato a casa, dove dovrà restare in isolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento