Mercoledì, 23 Giugno 2021
Coronavirus

Feste in spiaggia e in disco, gruppo di giovani torna dal mare con il Coronavirus

Il caso di un gruppo di giovani veronesi, tornati dalle vacanze in Croazia dopo un viaggio organizzato da un tour operator di Brescia

Foto di repertorio

In Veneto si registra nell'ultimo periodo un'impennata nei contagi di Coronavirus, e non solo per il caso del centro di accoglienza di Treviso. All'origine di un recente focolaio ci sarebbe anche un viaggio di alcuni ragazzi per festeggiare l'esame di maturità che - secondo quanto scrive Bresciaoggi - sarebbe stato organizzato da un tour operator di Brescia. Destinazione? La Croazia. E così una comitiva di giovani ha soggiornato tra il 25 luglio e l'1 agosto sull'isola di Pag, trascorrendo serate di divertimento in discoteca e giornate in spiaggia.

Al rientro in Veneto sarebbero però iniziati per alcuni di loro i primi sintomi. Tra i giovani vi sarebbero stati dei padovani ed anche undici veronesi, tra questi alcuni di loro risultati positivi al coronavirus. In particolare, degli undici veronesi rientrati poi in Italia sarebbero cinque quelli risultati ad oggi positivi al virus, tutti finora asintomatici.

I giovani risultati positivi sono già sottoposti alla misura dell'isolamento domiciliare, mentre nel frattempo starebbero proseguendo gli accertamenti per rnttracciare tutti i soggetti con i quali la comitiva è entrata in contatto, in particolare durante il viaggio di ritorno a bordo di un pullman. Il Corriere della Sera ha intervistato una delle ragazze di rientro dal viaggio: "Ogni giorno c’erano delle attività organizzate in discoteca o in spiaggia e la sera si andava a ballare: era all’aperto, quindi abbiamo creduto non servisse la mascherina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feste in spiaggia e in disco, gruppo di giovani torna dal mare con il Coronavirus

BresciaToday è in caricamento