Martedì, 18 Maggio 2021
Coronavirus

Tutto il paese in lutto: ex sindaco (e professore) stroncato dal Coronavirus

Aveva 79 anni Giuseppe Merigo, ex sindaco di Poncarale: è morto in casa di riposo, travolto dalla furia del Coronavirus. Il ricordo di tutto il paese

La comunità di Poncarale è in lutto per la scomparsa dell’ex sindaco Giuseppe Merigo: classe 1940, da qualche tempo ospite della casa di riposo, è l’ennesima vittima bresciana (la sesta in paese) della furia del Coronavirus. In queste ore sono tantissimi i messaggi di cordoglio giunti ai familiari: una forma di vicinanza, anche se a distanza, perché come da prassi (vista l’emergenza sanitaria) non saranno celebrati i funerali, ma solo una rapida benedizione al cimitero, riservata ai parenti più stretti.

Merigo era originario di Milzano, ma si era trasferito a Poncarale subito dopo la laurea in Storia e letteratura: per decenni è stato insegnante alle scuole medie. Fu sindaco a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, tra il 1987 e il 1992: un solo mandato, ma in cui ha lasciato il segno. La sua opera più celebre è stata sicuramente la costruzione della scuola materna. Ma negli anni del primo Piano regolatore si ricordano anche la biblioteca e il cimitero.

Ha proseguito la sua attività politica dai banchi dell’opposizione, ha continuato a insegnare, anche in pensione: era professore d’italiano per stranieri. E’ stato anche un instancabile volontario della Cgil. “Ciao Beppe, è stato un piacere percorrere un tratto di strada insieme – fanno sapere da Vivi Poncarale – Ora che sei andato avanti, saremo un po’ più soli”. Merigo lascia il fratello Giacomo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto il paese in lutto: ex sindaco (e professore) stroncato dal Coronavirus

BresciaToday è in caricamento