Coronavirus Salò

Marito e moglie stroncati in pochi giorni dal Covid: la tragedia di Giovanni e Rosi

Se ne sono andati a pochi giorni di distanza, Giovanni Longo e Maria Rosa Forzati: entrambi ricoverati in ospedale, sono stati uccisi dal coronavirus

Foto di repertorio

Marito e moglie stroncati in pochi giorni dalla furia del coronavirus: ne dà notizia Bresciaoggi, che racconta del triste destino di Giovanni Longo e Maria Rosa Forzati, entrambi ricoverati all'ospedale di Gavardo e scomparsi a poca distanza l'uno dall'altra. Il primo ad andarsene è stato il marito Giovanni, 83 anni: era ricoverato dal 5 gennaio, è morto mercoledì scorso. Sabato sono stati celebrati i funerali.

Morti a pochi giorni l'uno dall'altra

La moglie Maria Rosa, 84 anni, si è spenta invece domenica: era ricoverata dal 9 gennaio. Nessuno dei due aveva importanti patologie pregresse, salvo gli acciacchi dell'età: le loro condizioni, che parevano stabili, sono invece rapidamente peggiorate fino al doppio e tragico epilogo. I funerali di Maria Rosa, da tutti conosciuta come Rosi, saranno celebrati mercoledì pomeriggio nella chiesa di San Bernardino a Salò.

Dopo aver abitato a lungo a Sarezzo, da qualche anno si erano trasferiti sul Garda per godersi la meritata pensione. Giovanni e Maria Rosa lasciano le figlie Teresa con Fausto e Lucia con Carlo, i nipoti Stefano, Elisa, Mattia, Rebecca e Adele. La famiglia ringrazia i medici e gli infermieri per le premurose cure. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie stroncati in pochi giorni dal Covid: la tragedia di Giovanni e Rosi

BresciaToday è in caricamento