Anti-Covid: maxi festa in un bar con 500 ragazzi, in tanti senza mascherina

Blitz della Polizia Locale al Dulcamara Cafè di Palazzolo sull'Oglio: come riferito dagli agenti, venerdì sera ci sarebbero state più di 500 persone

Foto d'archivio

Serrande abbassate per 5 giorni e multa da 400 euro per i titolari del Dulcamara Cafè, locale di Palazzolo sull'Oglio da tempo ritrovo di giovani e giovanissimi, del paese e non solo: come riferito dalla Polizia Locale, venerdì sera dentro e fuori dal bar si sarebbero contate almeno 500 persone, con numerose violazioni delle normative anti-contagio tra cui l'obbligo di mascherina e il divieto di assembramento.

Gli agenti del comando di Palazzolo sono intervenuti a seguito delle numerose segnalazioni, anche a soprattutto da parte dei residenti. Anche sui social si discuteva in “diretta” della situazione, con foto e video postati da chi da lontana stava osservando l'evento. Si sarebbe trattata di una sorta di festa di fine estate, a cui hanno partecipato studenti e non per celebrare l'ultimo weekend prima del rientro a scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come detto sono state riscontrate violazioni nelle norme anti-Covid, che hanno portato alla chiusura immediata del locale oltre alla sanzione pecuniaria per i titolari. Il Dulcamara Cafè resterà chiuso per cinque giorni, anche se ad oggi non si può escludere che la chiusura venga prorogata: si attendono le indicazioni della Prefettura di Brescia, già informata dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento