Domenica, 1 Agosto 2021
Coronavirus

Aperitivi al tavolo, anche se vietati: cartoni alle finestre per nascondere i clienti

Multe per 400 euro a tre locali e a un negozio: questo l'esito dei controlli degli ultimi giorni a Bagnolo Mella

Controlli Covid, sanzioni per quattro esercizi pubblici a Bagnolo Mella: per nessuno di questi però è stata disposta la chiusura. “Abbiamo preferito non provvedere alla chiusura temporanea – spiega Massimo Pini, comandante della Polizia Locale – perché non erano recidivi, di fatto era la prima volta. Adesso spetterà alla Prefettura prendere eventualmente una decisione”.

Gli agenti sono intervenuti nei giorni scorsi ma solo nei casi di “palesi difformità” rispetto alle norme previste dal Dpcm. In zona arancione sono stati sanzionati tre bar: due di questi perché vendevano bevande d'asporto permettendo agli avventori di consumarli appena fuori dal locale (circostanza vietata, ricordiamo: tenetelo a mente anche per il periodo di Natale).

Sanzioni da 400 euro per gestori di locali e negozi

Il terzo invece, in pieno centro, permetteva addirittura ai clienti di consumare all'interno: per non farsi notare, il titolare aveva coperto le finestre con dei cartoni, così che dall'esterno non si vedesse che il locale fosse aperto. Come previsto dalla norma, tutti e tre i gestori sono stati sanzionati con 400 euro.

Multe anti-Covid anche nei giorni della zona rossa: in questo caso la sanzione da 400 euro è stata commutata al titolare di un negozio orientale, che nonostante non vendesse generi alimentari era rimasto aperto, in barba ai divieti. I controlli proseguiranno anche durante le festività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperitivi al tavolo, anche se vietati: cartoni alle finestre per nascondere i clienti

BresciaToday è in caricamento