menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Covid, primo caso di bimbo positivo in un asilo: compagni in quarantena

Succede in Trentino: dopo soli 4 giorni di scuola una classe intera è già in quarantena

Sono passati solo 4 giorni dall'agognato rientro in classe dei bimbi di asili nidi e scuole dell'Infanzia e c'è già il primo caso di positività al Covid. Succede a Pergine Valsugana, in Trentino.

Come riporta Trentotoday.it, un bambino di due anni - che frequenta l'asilo nido 'Il Bucaneve' è risultato positivo al Coronavirus a seguito di un controllo in ospedale. Il nuovo contagio è stato comunicato ufficialmente sulla pagina del Comune dal sindaco Roberto Oss Emer. 

L'asilo è gestito dalla cooperativa Città Futura e, come informa lo stesso sindaco, sarà necessario porre in quarantena e sottoporre a tampone altri 5 bambini che frequentano la stessa sezione dell’asilo nido del piccolo, risultato positivo ai test ma che non avrebbe lamentato alcun sintomo fino a venerdì. "Le altre sezioni, considerati i protocolli attuati fin dal primo giorno di apertura, non hanno avuto contatti e non sono evidenziati problemi sanitari",  afferma Oss Emer.  

Nello stesso comune i dati comunicati al 7 settembre 2020 che riguardano i contagi da coronavirus e le misure preventive vedono 9 persone di 4 nuclei familiari in isolamento fiduciario non positivi al coronavirus, 15 persone di 6 nuclei familiari in quarantena domiciliare senza alcun sintomo. Invece la struttura di San Cristoforo gestita dalla Protezione civile ospita 25 persone provenienti da fuori comune di cui 10 positive al coronavirus e 15 in quarantena. La Rsa locale rimane covid free.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ghedi: morto l'imprenditore agricolo Giovanni Chiappini, ucciso da un infarto

  • Incidenti stradali

    Auto 'vola' in un campo e si ribalta in un fossato: paura per una donna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento