"Una persona per bene": il ricordo commosso per il sindaco Guido Bussi

E' morto a 63 anni dopo aver lottato per 6 mesi con una terribile malattia l'ex sindaco di Montirone Guido Bussi: una vita piena, dall'impegno politico a quello nel sociale. Mercoledì i funerali

Tanti, tantissimi bresciani lo ricordano con affetto: per la sua storia politica, per il suo impegno nel sociale durato una vita intera. A Montirone poi, una vera istituzione: è stato sindaco per quasi 30 anni di fila, per sei mandati consecutivi dal 1975 al 2004. E' morto nella notte tra domenica e lunedì, dopo aver lottato per circa sei mesi con una terribile malattia.

Guido Bussi aveva 63 anni, volto noto della sinistra bresciana e già segretario provinciale del Partito Comunista Italiano, dal 1986 al 1988. Personaggio poliedrico, si era conquistato l'affetto di tutti per i suoi modi semplici, per la sua generosità.

Una storia fatta di impegno politico, cominciata da lontano: la prima volta che venne eletto sindaco, nel 1975, aveva solo 31 anni. Al termine del suo ultimo mandato, nel 2004, si dice che non si ricandidò solo perché la (nuova) legge non glielo permetteva. Venne candidato come consigliere comunale, e fu il più votato di tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento