Quali sono i momenti della vita in cui s'ingrassa di più

Diventare genitori, l'inizio dell'università, la prima volta al lavoro: sono questi i momenti della vita in cui uomini e donne ingrassano di più

La gravidanza, ma questa era facile: anche se quando si diventa genitori, in parte vale anche per i maschietti. E poi lo stress del lavoro, perfino l'università: sono questi i momenti della vita in cui s'ingrassa di più. Non vale per tutti, sia chiaro: ma è l'esito di uno studio condotto dall'Università di Cambridge e pubblicato sulla rivista scientifica Obesity Reviews. Di fatto, la ricerca ha rivelato che esistono dei periodi specifici della nostra vita in cui è più facile ingrassare, indipendentemente dalle proprie abitudine.

Perché si ingrassa

Ma andiamo con ordine. Domanda da un milione di dollari: perché s'ingrassa? Le risposte sono tante, tantissime, e altrettanti i fattori. Si va dall'eccessiva sedentarietà fino all'alimentazione, passando per problemi di salute (ipotiroidismo o amenorrea solo per citarne alcune), l'utilizzo di certi medicinali (vedi il cortisone), altre abitudini sbagliate ma spesso sottovalutate, come il dormire poco (e male), oppure saltare i pasti con la conseguenza di abbuffarsi il doppio al pasto successivo.

Diventare genitori

Andando oltre le abitudini, come detto l'Università di Cambridge ha rivelato che ci sono in particolare tre momenti della vita di tutti (uomini e donne) in cui si tende a ingrassare. Su tutti, l'impatto della genitorialità: al di là del naturale aumento di peso per le donne incinta, anche sul lungo termine chi diventa genitore ingrassa di più.

Questo vale sia per le donne, che tendono a pesare in media un chilo e 300 grammi in più rispetto alle donne senza figli, che per gli uomini: la paternità, come riporta l'American Journal of Men's Health, può comportare un aumento di peso da 1,5 a 2 chilogrammi. Ma perché succede questo? Anche stavolta i motivi sono tanti: di certo incide il cambio delle abitudini, la mancanza di sonno, il poco tempo.

Università e lavoro

Non solo genitori: ci sono anche altri due momenti della vita in cui storicamente si ingrassa di più. E sono momenti fondamentali per la nostra esistenza: parliamo infatti dell'accesso all'università e poi a seguire l'inizio del primo lavoro. E' in momenti come questi che si tende a ridurre l'attività fisica, per i troppi impegni, ma anche a modificare l'alimentazione (soprattutto chi deve trasferirsi o chi ha troppo poco tempo per cucinare e dedicarsi un pasto sano). 

Quindi, che fare? Per il celebre NHS, il National Health Service che di fatto è il sistema sanitario pubblico del Regno Unito, a seguito di questi studi sarebbe necessario “organizzare” questo tipo di cambiamenti, concentrandosi sulla dieta e l'attività fisica, adottando uno stile di vita sano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'azienda dolciaria degli orrori: sporcizia e lavoratori senza protezioni anti-covid

  • Così ritornerà la zona gialla, con coprifuoco alle 24 e ristoranti aperti a cena

  • Sesso di gruppo con una ragazzina: "Ho dato io l'idea, ma lei scelse gli uomini"

  • Il nuovo Decathlon bresciano è pronto: fissata la data d'inaugurazione

  • Facevano prostituire ragazzine nel centro benessere: in manette coppia di fidanzati

  • Lombardia in bilico tra zona rossa e arancione: sarà possibile il passaggio?

Torna su
BresciaToday è in caricamento