Villa dei Colli verrà ricostruito: oltre 10 milioni di euro per il nuovo ospedale

La Regione Lombardia ha stanziato i fondi (oltre 10 milioni di euro) per la demolizione e la ricostruzione dell'ospedale Villa dei Colli di Lonato

Villa dei Colli (Fonte: Facebook Floriano Massardi)

I dettagli sono da vedere, e da svelare, ma quello che conta è il risultato: la Regione ha sbloccato i fondi per la ricostruzione (e non ristrutturazione) dell'ospedale Villa dei Colli di Lonato, su cui da mesi pende la spada di Damocle di una chiusura a causa di necessari interventi sismici, essendo ormai una struttura un po' datata. Lo ha comunicato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: i 10,5 milioni che verranno assegnati all'Asst del Garda per l'adeguamento sismico della struttura ospedaliera di Lonato fanno parte dei circa 40 milioni di euro che in tutta la Lombardia saranno investiti per l'incremento dei livelli di sicurezza antincendio e sismica. Soldi che a loro volta fanno parte di uno stanziamento complessivo, di quasi 120 milioni, per nuovi investimenti nel settore socio-sanitario.

L'ospedale di Lonato

L'ospedale Villa dei Colli di Lonato è da tempo immemore un punto di riferimento per tutta la zona. La struttura fa parte dell'Asst del Garda, ed è diretta dal dottor Pietro Piovanelli, che è direttore medico di presidio: si suddivide in due unità operative principali, la Comunità riabilitativa ad alta assistenza (Cra) e la Riabilitazione specialistica. L'ospedale offre poi diversi servizi, tra cui il servizio farmacia, il Centro psico-sociale (Cps), la Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza (Npia) oltre a una sezione dedicata ai poliambulatori.

Il sostanzioso intervento edilizio

L'ipotesi di una ricostruzione dell'edificio principale era già nell'aria dallo scorso maggio. Lo aveva anticipato anche il direttore dell'Asst del Garda, Carmelo Scarcella, in occasione dell'inaugurazione dei nuovi poliambulatori dell'ospedale di Desenzano: “Sul tavolo abbiamo varie proposte, e almeno quattro ipotesi – diceva Scarcella – tra cui quella di abbattere l'edificio esistente e ricostruirlo utilizzando dei prefabbricati. L'intervento più urgente riguarda infatti la parte delle degenze, mentre gli ambulatori necessitano solo di qualche ritocco”. Anche le tempistiche sono state ampiamente rispettate, in accordo con la Regione: Scarcella aveva infatti annunciato che la situazione si sarebbe potuta sbloccare a giugno. E così è andata. In ultimo, è bene ricordare che i 10,5 milioni stanziati di recente vanno ad aggiungersi agli altri 2,5 milioni (circa) che erano già stati previsti per Villa dei Colli.

Le parole del sindaco (e non solo)

Il sindaco di Lonato Roberto Tardani, fa sapere il Comune in una nota, “a seguito della comunicazione della chiusura della struttura di Villa dei Colli per problemi di natura sismica, si era da subito impegnato confrontandosi con il direttore generale di Asst del Garda, Carmelo Scarcella, e con l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, per trovare una soluzione positiva in tempi brevi”. E ancora: “Questa importante notizia, la costruzione della nuova struttura sanitaria atta a sostituire l'attuale, questo finanziamento darà certezze sul futuro dei dipendenti, dei pazienti e dei servizi offerti al nostro territorio”. 

La conferma della ricostruzione, e non della ristrutturazione, arriva anche dal consigliere regionale Floriano Massardi: “Ho incontrato il presidente della Commissione sanità e politiche sociali del Consiglio regionale – spiega l'ex sindaco di Vallio Terme – che mi ha assicurato come, anziché intervenire con una ristrutturazione, si procederà alla costruzione di una struttura ex novo che andrà a sostituire l'ospedale. Sarà mia premura vigilare per fare in modo che l'iter prosegua nei tempi e nei modi previsti”.

Potrebbe interessarti

  • Coliche e calcoli renali: diagnosi e cura, consigli per la prevenzione

  • Pet-Therapy: ecco come gli animali ci aiutano a stare bene

  • Pizza, pesce crudo e avocado: i piatti di tendenza dell'estate 2019

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento