Giovedì, 24 Giugno 2021
Fitness

"Vero sport, no fitness": la Ginnastica dinamica militare italiana

Un’idea bresciana che sta spopolando in tutta Italia: ecco come funziona la Ginnastica dinamica militare italiana e dove è possibile allenarsi

Vero sport, no fitness: è questo il “claim” della Ginnastica dinamica militare italiana, una forma di allenamento che ha un copyright (per intenderci, come il CrossFit) nata solo pochi anni fa da un’idea di Matteo Sainaghi e Marta Uggeri. La disciplina si ispira ai capisaldi dell’attività a corpo libero: la Ginnastica dinamica militare italiana è oggi riconosciuta dal Coni, il Comitato olimpico nazionale italiano.

Ginnastica militare: una storia bresciana

La Ginnastica dinamica militare italiana, riconosciuta dal Coni, prende forma e vita proprio a Brescia, la città e la provincia dove si è diffusa per prima, facendo scuola poi in tutto il Paese. Dal punto di vista pratico, la Ginnastica dinamica militare rappresenta una serie di esercizi effettuabili interamente a corpo libero, e dunque senza l’utilizzo di carichi o attrezzi. Per allenarsi insomma basta una palestra vuota, un palazzetto o uno spazio abbastanza ampio (ci si allena solitamente in gruppo, ma gli esercizi sono ovviamente replicabili a casa).

I benefici della Ginnastica dinamica militare

Gli effetti positivi della Ginnastica dinamica militare vanno dal classico cardio, e quindi miglioramento del “fiato” e della resistenza del cuore alla fatica, oltre al potenziamento della muscolatura in tutte le parti del corpo. E’ una tipologia di allenamento che si è consolidata nel tempo, e che serve a “risvegliare” la naturale efficienza del nostro corpo, oggi sempre più deteriorata dalle comodità sempre maggiori del benessere in cui viviamo.

Palestre di Ginnastica militare a Brescia

Basta un clic sul sito ufficiale della Gdm, per verificare dove e quando è possibile partecipare a corsi e allenamenti di gruppo. Queste sono solo alcune delle palestre operative a Brescia: all’istituto Sraffa di Via Naviglio Grande, il lunedì e il giovedì alle 20 (per info 327 5663279), al palazzetto dell’istituto Leonardo di Via Federico Balestrieri (martedì e giovedì alle 20, per info 340 4677693), nella palestra della scuola secondaria Franchi al Villaggio Sereno (lunedì e mercoledì alle 20, per info 389 5770819), nella palestra della scuola materna di Buffalora (mercoledì e venerdì alle 18, per info 329 7297816). 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vero sport, no fitness": la Ginnastica dinamica militare italiana

BresciaToday è in caricamento