LEGA PRO «Feralpi Salò? Una sorpresa ancora tutta da scartare»

"Non siamo più matricole, ci siamo guadagnati il rispetto degli avversari". Dopo la cena della vigilia alla Conca d'Oro è tempo di bilanci per il 2011, l'anno della grande promozione. Si torna in campo l'8 gennaio

Con il Lanciano è finita 1-1

Tempo di vacanze natalizie e tempo di bilanci per la Feralpi Salò, che chiude l’anno 2011 con l’ultimo posto in classifica in Prima Divisione ma che ha davanti a sé una grande occasione. Dopo una storica promozione non sarebbe male anche una storica salvezza: oggi pomeriggio la ripresa degli allenamenti, fino al 30, poi ancora due giorni di riposo e tutti in campo il 2 gennaio. Per preparare la sfida interna di domenica 8, con la Triestina. Partita tra le favorite e poi impantanata a metà classifica: perché non provarci?

“Ci stiamo impegnando tanto per dimostrare, anche a noi stessi, che non siamo più matricole – ha dichiarato il presidente Giuseppe Pasini alla cena di Natale presso la Conca d’Oro – Ci stiamo guadagnando il rispetto degli avversari ma dobbiamo avere carattere. I regali stanno sotto l’albero, in basso. E noi siamo una sorpresa ancora tutta da scartare”.

In fondo in campionato non si perde da quattro turni (0-1 con il Prato il 20 novembre), quella che manca è una bella vittoria. Anche i punti da recuperare per la zona salvezza sono solo quattro, l’impresa non è così impossibile. “La squadra se la può giocare con tutte – ha spiegato mister Remondina – Io ho molta fiducia nel gruppo, un gruppo molto compatto. Sarà un 2012 di sofferenza, ma vi assicuro che raggiungeremo il traguardo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento