mercoledì, 03 settembre 13℃

Berlusconi contestato ai seggi da donne a seno nudo

Si tratta di attiviste di Femen. Sulla schiena e il petto erano coperte da scritte e urlavano "Basta Silvio, basta Silvio"

redazione 24 febbraio 2013

Ora Silvio Berlusconi ha qualcosa in più in comune con il suo amico Vladimir Putin: anche lui è stato contestato dalle attiviste di Femen, il gruppo nato in Ucraina nel 2008 che organizza proteste eclatanti con giovani a torso nudo in Europa in favore dei diritti delle donne e contro le discriminazioni sessuali.

GUARDA IL VIDEO DELLA CONTESTAZIONE

Ad attendere il leader del Pdl al seggio di via Scrosati a Milano poco prima delle 13, c'era anche Inna Shevchenko, ucraina di 23 anni, una delle leader del movimento sempre presente nelle azioni di Femen in tutta Europa, ultima delle quali la contestazione in Piazza San Pietro durante l'Angelus del Papa lo scorso gennaio.

Assieme a lei mischiate tra i giornalisti, c'erano la sua connazionale Oksana Shachko e la francese Elvire Duvelle-Charles e non appena Berlusconi è entrato nella scuola, sono avanzate verso di lui a torso nudo mostrando la schiena e il petto coperti da scritte e urlando 'Basta Silvio, basta Silvio'', dopo essersi abbassate la cerniera dell'eskimo che indossavano. Immediata la reazione degli uomini delle forze dell'ordine, che le hanno portate all'esterno ma due in particolare hanno opposto molta resistenza cercando di divincolarsi anche con graffi e calci, fino a quando Polizia e Carabinieri sono riusciti a portarle via nei loro mezzi.

AGGIORNAMENTI AFFLUENZA
- Domenica: a mezzogiorno affluenza al 17,11%


Le tre donne sono state identificate in Questura: accusate di atti contrari alla pubblica decenza e resistenza a pubblico ufficiale sono state rilasciate nel pomeriggio. Femen ha rivendicato su Facebook "l'attacco" a Berlusconi chiedendo agli italiani di "non votare qualcuno che dovrebbe essere in prigione".

"Sono esagerazioni, chi ragiona con intelligenza e con il cervello non può votare che in una direzione e si comporta conseguentemente. Poi ci sono tutte le situazioni fuori dalla ragione che esistono e non possiamo farci niente", ha commentato il leader del Pdl dopo aver votato.

Dentro al seggio ha trovato anche questa volta una scrutatrice da rimproverare perché sorride poco: "Lei deve imparare a sorridere", ha detto a una giovane ragazza impegnata al seggio, che è rimasta impassibile. "Lei è sempre poco sorridente", aveva detto quando aveva votato sempre nello stesso seggio nel 2011 a un'altra scrutatrice. Che poi si 'vendicò' postando su facebook una sua foto con il volto molto sorridente fatta mentre era in piazza Duomo a festeggiare la vittoria di Giuliano Pisapia.

BresciaToday seguirà tutte le operazioni di voto e a partire da lunedì pomeriggio per le politiche (camera e senato) e da martedì pomeriggio per le regionali, darà conto di tutti i risultati. Di seguito i link:

Annuncio promozionale

Camera
Senato
Regione Lombardia

INFORMAZIONI SUL VOTO (liste, orari seggi, modalità voto, voto disgiunto)
- Lombardia, tutti i candidati alla Camera alle elezioni politiche 2013
- Lombardia, tutti i candidati in Senato alle elezioni politiche 2013
- Lombardia, tutti i candidati bresciani alle regionali 2013
- Elezioni regionali: come e quando si vota per il rinnovo del Pirellone
- Elezioni politiche: come e quando si vota per il rinnovo del Parlamento

Silvio Berlusconi
politiche 2013

Commenti