Come cancellarsi da Instagram

Il gran giorno è arrivato, indietro non si torna: se siete davvero decisi, ecco i pochi ma fondamentali passaggi per cancellarsi da Instagram

E' il social network più diffuso tra i giovani e i giovanissimi: ancora lontano, lontanissimo dal primato inarrivabile di Facebook, che vanta oltre 2 miliardi di utenti attivi, ma comunque protagonista di un'ascesa inarrestabile, oltre quota 800 milioni di utenti, insomma dieci volte gli abitanti della Francia o della Germania. Parliamo di Instagram, la piattaforma che negli ultimi anni si è guadagnato un posto d'onore tra i social più apprezzati, anche da vip e personaggi famosi: complici le Stories, la semplicità di utilizzo, immagini e video che da sempre hanno la meglio sul testo.

Ma se per qualcuno è irrinunciabile, per qualcun altro è davvero troppo: ecco perché non è un'opzione così remota quella di cancellarsi da Instagram. In questa guida approfondiremo tutti i passaggi fondamentali per rimuovere ogni traccia di noi, come già fatto per la guida su come cancellarsi da Facebook.

Eliminare l'account

Il passaggio obbligato per cancellarsi da Instagram, ovviamente, è quello di eliminare il proprio account. Meno complicato di Facebook, di cui comunque Instagram fa parte, perché non c'è bisogno di cancellare in autonomia tutto quello che è stato pubblicato in passato. Attenzione però: se per caso lo avete sempre utilizzato su smartphone, con la app, allora sappiate che per eliminare l'account dovrete connettervi utilizzando un computer.

In questa guida trattiamo l'eliminazione definitiva, o meglio “permanente”. Ma è bene ricordare che esiste anche una sospensione temporanea dell'account. Se invece siete convinti che indietro non si torna, allora è necessario raggiungere l'apposita sezione “Remove Account” (a questo link), ovviamente accedere, e prima di proseguire specificare il motivo del vostro abbandono, seguendo le istruzioni di un comodo menu a tendina. Infine, l'ultimo clic che vale come eliminazione definitiva.

Instagram su smartphone

Che sia un dispositivo attrezzato con Android, oppure un iPhone, dovrete eliminare anche la app di Instagram dal vostro smartphone. Qui niente di nuovo: funziona come sempre, come tutte le volte che siete intervenuti per eliminare una app. E quindi la ricerca in “Impostazioni”, la scelta di Instagram e poi il touch su “Disinstalla” se utilizzate Android. Oppure la ricerca dell'icona di Instagram sullo schermo del vostro iPhone, una pressione di pochi attimi sulla app e poi la consueta X, che vale come eliminazione definitiva.

Operazione nostalgia bis: anche su Instagram

In molti, moltissimi casi tutte le foto e i video che avete postato su Instagram arrivano direttamente dal vostro smartphone, e quindi è facile che li abbiate ancora in memoria. Ma per non correre rischi, come già suggerito anche per Facebook, non è cattiva cosa fare un ultimo backup, per salvare il salvabile. Chiaro è che questa operazione va eseguita prima della cancellazione definitiva: può sembrare ovvio, ma non si sa mai. L'applicazione più consigliata per il backup delle vostre immagini è 4K Stogram: anche questa è un'operazione che può essere effettuata solo da PC.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento