Caffaro Brescia: dipendenti manifestano contro la chiusura

Cisl: "Noi non stiamo difendendo la Caffaro che ha inquinato ma la Caffaro oggi dà 60 posti di lavoro"

Aperta da uno striscione con l’appello a salvare lavoro e ambiente, si è svolta mercoledì mattina in via Milano una manifestazione dei lavoratori della Caffaro, azienda che l’attuale proprietà vorrebbe chiudere a causa – sostiene – dei costi eccessivi della bolletta energetica.

Chiude la Caffaro?
Una bomba ecologica pronta ad esplodere

I lavoratori hanno voluto sensibilizzare l’opinione pubblica sulla drammatica prospettiva della perdita dei posti di lavoro e dell’abbandono di un importante presidio ambientale a cui l’azienda è stata vincolata dall’accordo sindacale di due anni fa.

«Noi non stiamo difendendo la Caffaro che ha inquinato ma la Caffaro che non inquina e che oggi dà 60 posti di lavoro – commenta al Corriere Enzo Torri, Segretario generale della Cisl – Ripetiamo che i bilanci non sono affatto critici, c’è un prodotto di elevata qualità richiesto dal mercato e il funzionamento dell’azienda evita il disastro ambientale. Valutati tutti questi aspetti ci aspettiamo un intervento a livello governativo».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Ciclabile verso la Valtellina: il sogno si avvera

  • Cronaca

    Baby gang in centro: 16enne colpito con un pugno al volto

  • Cronaca

    Cade in chiesa e batte la testa, gravissima una donna

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento