Palpeggiava i bambini nei supermercati, condannato pedofilo

Un anno e otto mesi ad un 42enne originario di Endine Gaiano, nella bergamasca: beccato in più occasioni dai Carabinieri mentre molestava e palpeggiava bambini nei centri commerciali della Valcamonica

Era stato ‘beccato’ due volte in pochi mesi, prima al centro commerciale Adamello di Darfo Boario Terme e poi all’Italmark di Pisogne. Lui è il molestatore seriale che palpeggiava i bambini approfittando di ogni minima distrazione da parte dei genitori: avvicinava i bimbi nell’area giochi, poi li molestava. Avrebbe pure cercato più volte, senza fortuna, di convincerli a seguirlo in bagno.

Pedofilo ormai conosciuto, era già stato condannato circa un anno fa agli arresti domiciliari. Poi di nuovo in libertà, ma con l’obbligo di firma, e sul finire di gennaio di nuovo preso in flagranza di reato, a Pisogne. I Carabinieri lo tenevano d’occhio da parecchio, con pedinamenti e appostamenti.

Agenti in borghese si erano ‘mascherati’ da addetti alle pulizie, con la collaborazione dei negozianti del centro commerciali. Allo stesso tempo erano state ‘piazzate’ delle cimici per intercettazioni ambientali: prove schiaccianti per il grande accusato, un 42enne di Endine Gaiano, nella bergamasca, sposato e senza figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di fronte al giudice ha scelto di ammettere le sue colpe, e di patteggiare una pena ridotta, in questo caso di un anno e otto mesi di reclusione. Ma pare che il palpeggiatore seriale non si arrenda, e al prossimo appello chieda nuovamente gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento