Azzannato e ucciso da un cinghiale, la vittima è Severo Zatti

Dolore e sgomento a Iseo per la scomparsa di Severo Zatti, il 72enne aggredito da un cinghiale e morto dissanguato. Alle 15 di lunedì i funerali.

Severo Zatti

Una fine tragica, quanto assurda che ha velato i visi degli iseani di dolore e sgomento. Severo Zatti, meccanico in pensione di Iseo, è morto dissanguato giovedì notte, dopo essere stato aggredito e ferito alla coscia da un cinghiale.

Era un meccanico molto bravo, una persona estroversa, solare e gentile. Così ad Iseo viene ricordato l'ex capo officina della vecchia concessionaria Fiat di Via Roma, scomparso a 72 anni.Un uomo attivo e dinamico anche dopo essere andato in pensione, che amava andare a caccia nei boschi. Con il cognato condivideva un capanno alla «balòta del Coren»; mentre ai piedi dei monti iseani, il località “La Viola” aveva un angolo di terra, che coltivava con passione e minuziosa precisione.

Proprio lì, nel suo rifugio immerso nel verde si era nascosto giovedì notte, imbracciando un fucile per eliminare il cinghiale che continuava a danneggiargli l'orto. Un angolo di terra che il pensionato curava quasi in maniera maniacale e che era il suo orgoglio. Per questa ragione il 72enne non si rassegnava all'idea che potesse essere rovinato dagli animali. Accanto al capanno, Severo aveva anche sistemato un grosso tavolo dove riuniva amici e parenti.

La sua drammatica scomparsa lascia nel dolore e nello sgomento la comunità iseana e i famigliari: la moglie Marisa;  la figlia Marzia e la sorella Marì. I funerali del 72enne si svolgeranno alle 15 di lunedì, partendo dall´abitazione di via Cavone 13, a Iseo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    Perchè si deve arrivare all'esasperazione per proteggere le proprie cose dai cinghiali? Uno trova la sua soddisfazione nel coltivare, tenere in ordine il proprio orto, giardino e prato e i cinghiali te lo saccheggiano. Nella mia proprietà qualcuno mi deve difendere altrimenti mi difendo da solo, questo il semplice ragionamento .

    • Avatar anonimo di Sicx
      Sicx

      Perché non c'era rete di protezione in quel campo... Purtroppo ha tentato la caccia grossa ed è finita male

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sbaglia manovra e si rompe il serbatoio: esplosione sfiorata davanti a scuola

  • Economia

    Orio Center: apre i battenti il centro commerciale più grande d'Italia

  • Cronaca

    Blitz della Polizia Locale al Calini: studente beccato con la droga nello zaino

  • Eventi

    Eventi: cosa fare a Brescia e provincia dal 26 al 28 maggio 2017

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Manerbio: morto ragazzo di 19 anni

  • Ucciso da un male incurabile, in pochi mesi: il triste destino del giovane Gabriele

  • Fatture false per 10 milioni di euro, coinvolte società e imprenditori: sei arresti

  • Martellate al commercialista, poi si infila il trapano nell’orecchio per cercare di farla finita

  • Incidente stradale a Manerbio: morto Claudio Costantini di 19 anni

  • Terribile schianto sulla Statale, giovane muratore muore tra le lamiere dell'auto

Torna su
BresciaToday è in caricamento