Iseo: aggredito da un cinghiale, 73enne muore dissanguato

L'uomo era uscito a caccia dell'animale, stufo delle numerose incursioni nei propri terreni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Chiari

Tragica fine per un anziano 73enne di Iseo, trovato morto dissanguato giovedì sera, dopo essere stato caricato e ferito da un cinghiale.

L'uomo era uscito a caccia dell’animale (portando con sé un fucile), a seguito dei numerosi danni provocati nei suoi terreni. Il cinghiale ha però reagito, colpendolo a una gamba e provocando un profondo taglio, da cui il sangue ha iniziato a uscire copiosamente.

Il corpo ormai esanime è stato trovato dalla moglie, uscita di casa per cercarlo, preoccupata dalla lunga assenza. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Chiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento