Ragazzina scomparsa, la tragica scoperta: si è suicidata a soli 17 anni

E' ufficiale, purtroppo definitivo: il corpo senza vita ritrovato del mar Adriatico è quello della giovane Hanaa Bouchouata, scomparsa da casa da quasi un mese

Il corpo senza vita di Hanaa Bouchouata è stato ritrovato nel mar Adriatico (foto d'archivio)

La tragedia della solitudine è dell'abbandono, a soli 17 anni: purtroppo è definitivo, il corpo senza vita recuperato qualche giorno fa nel mare Adriatico è il corpo della giovanissima Hanaa Bouchouata, la ragazza di origini marocchine, residente a Bozzolo (nel Mantovano) con i genitori, che risultava scomparsa dal 16 aprile scorso. E non ci sono dubbi su quello che è successo: Hanaa si è tolta la vita.

"Mi sento sola"

Di lei nessuna traccia concreta, finché nella zona di Casalmaggiore, vicino al fiume Po, erano stati trovati dei vestiti e una lettera. “Mi sento sola, mi sento vuota”: questo quanto avrebbe lasciato scritto Hanaa. Prima di buttarsi nel fiume, di togliersi la vita. Il cadavere è stato ritrovato a largo di Ravenna, a più di 200 chilometri di distanza. Trascinato dal fiume, fino al mare.

Non c'è stato bisogno del test del Dna per il riconoscimento del corpo. La salma è già stata riconsegnata ai familiari, così da poter organizzare i funerali: l'ultimo saluto sarà celebrato con rito islamico in Marocco, il suo Paese natale.

Le ultime telefonate

A nulla sono valsi gli appelli disperati dei familiari, e dei suoi amici. Gli inquirenti hanno ricostruito nei dettagli i suoi ultimi giorni di vita. Hanaa era uscita di casa, e già sapeva quello che voleva fare. Dai tabulati telefonici risulta che quel giorno avrebbe provato a telefonare ad alcuni amici, ma nessuno di loro avrebbe risposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sogni e tragedia

Poche ore più tardi, la decisione irrevocabile: un tuffo fatale nelle acque del Po, per farla finita. Sono passati parecchi giorni prima che i suoi vestiti fossero ritrovati. E altri giorni ancora prima di ritrovare il corpo. Aveva soltanto 17 anni, la piccola Hanaa: sognava un futuro nel mondo della moda, frequentava l'Istituto di istruzione Luigi Einaudi di Cremona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

Torna su
BresciaToday è in caricamento