homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

«Comitato contro Green Hill»: consegnate 17.000 firme per dire basta

Sono state consegnate al sindaco di Montichiari Elena Zanola le 17.000 firme raccolta in tutta Italia per chiedere la chiusura dell'allevamente di cani in via San Zeno

Oggi il comitato "Montichiari contro Green Hill" ha consegnato le quasi 17mila firme raccolte in tutta Italia al sindaco di Montichiari Elena Zanola per chiedere la chiusura del "lager" di via San Zeno. Di seguito la lettera con cui gli animalisti hanno accompagnato la consegna dei 4 volumi che racchiudono le copie delle firme raccolte.

Sciopero della fame per chiedere la chiusura di Green Hill

Gentilissimo Signor Sindaco di Montichiari, Dottoressa Elena Zanola,

oggi 2 dicembre 2011 il COMITATO MONTICHIARI CONTRO GREEN HILL si fa portavoce degli oltre 2700 beagle prigionieri del lager di via San Zeno per chiederLe di chiudere Green Hill, immediatamente, definitivamente e senza condizioni.

La nostra raccolta firme è iniziata il 22 maggio 2010 durante uno dei tanti presidi nazionali contro Green Hill e  contro la vivisezione che si sono svolti a Montichiari negli ultimi due anni.

Sedicimilaottocentonovantasei (16.896) persone di ogni regione d’Italia hanno firmato la nostra petizione. Alcuni amici ci hanno aiutato a diffondere la raccolta là dove non saremmo mai potuti arrivare con i nostri banchetti informativi, dato che siamo solo un gruppo di volontari. In questi giorni stiamo ricevendo centinaia di nuove firme e di offerte di aiuto per estendere la petizione in ogni angolo d’Italia, anche il più remoto.

Se questa disumana e vergognosa fabbrica di cani non chiuderà i battenti, Le promettiamo che torneremo in piazza e che  Le consegneremo  migliaia di altre firme. Le chiediamo, a nome nostro, dei firmatari della petizione e soprattutto a nome dei beagle di non lasciare cadere nel vuoto la nostra richiesta.

Non ci accontentiamo di promesse! Vogliamo la chiusura definitiva ed effettiva di questo allevamento. E’ l’unica soluzione possibile per questo inquietante caso di rilevanza ormai nazionale. La impone la coscienza.

Distinti saluti
Comitato Montichiari contro Green Hill
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di cuccioli
    cuccioli

    È una vergogna guardiamo negli occhi quei cuccioli prima di ogni azione malvagia contro di loro! Sono cuccioli indifesi è una cosa indecente

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrorismo, allerta massima: “Guardie giurate e transenne per le feste di paese”

  • Economia

    Conto alla rovescia iniziato: ecco quando aprirà il mega centro IKEA

  • Incidenti stradali

    Furgone si ribalta in un campo: il conducente estratto dalle lamiere

  • Eventi

    Week end dal 29 al 31 luglio: gli eventi da non perdere a Brescia e provincia

I più letti della settimana

  • Beve il popper invece di inalarlo: muore in ospedale

  • Morto Pietro Wührer: il suo nome è un marchio noto in tutto il mondo

  • Non supera l’esame di guida, viene pestata a sangue dal marito

  • Difende la sua ragazza dagli insulti, viene pestato dal branco

  • Incubo notturno in villa: coppia con 2 figlioletti in balia dei ladri

  • Campeggio finito male: 17 ragazzi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento